Articoli marcati con tag ‘agamben’

 

GLR – CONSIDERAZIONI   (60)

ANNO V DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 

Anche se non ci piacciono e non c’interessano i film di Fantozzi/Fracchia, gli impiegati servili, pavidi e striscianti interpretati da Paolo Villaggio, forse è bene vedere questo breve brano preso dal film ”Fracchia la belva umana” del 1981: Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Queste parole profetiche Pasolini non riuscì a pronunciarle perchè venne ucciso ad Ostia il 2 novembre del 1975 da poteri oscuri dello stato. Le avrebbe dovute leggere al XV congresso del Partito Radicale del 4 novembre del 1975 a Firenze. Leggi il resto di questo articolo »

 

GLR – CONSIDERAZIONI   (57)

ANNO V DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

Alessandro Manzoni, nel suo ” I Promessi Sposi“, ogni tanto si rivolgeva direttamente ai suoi “25 lettori“. Noi del GLR non speriamo che i lettori del nostro sito ( con i suoi oltre 1300 articoli dal 2010) siano così tanti: non è, infatti, il nostro tempo devastato dal genocidio culturale, come diceva Pasolini Leggi il resto di questo articolo »

 

Tutte le dittature, anche quella globale del Grande Reset, si costruiscono confidando nella disattenzione generale. E da noi in italia si può dire che in quanto a disattenzione siamo proprio dei campioni. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Riflettiamo sulle cose inutili, inattuali e che quasi nessuno ascolta o cerca più. Riflettiamo sulle cose che non producono profitto, che “non servono”, che non sono necessarie per guadagnare, fare carriera e farsi gli affari propri. Leggi il resto di questo articolo »

In questi giorni scienziati della School of Plant Sciences dell’università di Tel Aviv hanno annunciato di aver registrato con speciali microfoni sensibili agli ultrasuoni gli urli di dolore che le piante emettono Leggi il resto di questo articolo »

 

Giornalista e scrittore argentino (1942)

 

Giornalisti servili. Medici servili. Scienziati servili. Intellettuali servili. Professori servili. Genitori servili.  Artisti servili. Politici ed amministratori servili. Preti di qualsiasi religione servili. Istituzioni europee e mondiali servili. E, soprattutto, masse asservite alla religione del servilismo Leggi il resto di questo articolo »

 

Ripubblichiamo, oggi 6 /8/2023, l’articolo già pubblicato sul nostro sito il 6/8/ 2021.

Per non dimenticare uno dei momenti più vergognosi e ignobili della dittatura sanitaria inaugurata il 9 marzo del 2020 ( leggi QUI): il green pass. Leggi il resto di questo articolo »

GLR – CONSIDERAZIONI   (51)

ANNO IV DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Scrittore ed aforista italiano (1983)

 

 

La tirannia dell’emergenza continua è il metodo di fondo del progetto criminale globale chiamato Grande Reset, gestito dai farabutti pluri-miliardari dell’aristocrazia finanziario-usuraia Leggi il resto di questo articolo »

 

Filosofo e scrittore spagnolo (1863-1952)

 

La Commissione d’inchiesta parlamentare sulla gestione del Covid, appena varata con grande fatica e forti opposizioni del PD ( e non solo) forse non arriverà a condannare ( come si dovrebbe) i malefici gestori ( conte, speranza e tanti altri complici politici e pseudo-scienziati) Leggi il resto di questo articolo »

GLR – CONSIDERAZIONI   (48)

ANNO IV DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________


Filosofo e poeta spagnolo (1863-1952)

 

In un lucidissimo articolo ( che trovate QUI) il grande filosofo italiano ( conosciuto in tutto il mondo) Giorgio Agamben, uno dei primi a prendere netta posizione contro la dittatura sanitaria legata ai progetti criminali del Grande Reset, si pose una tragica domanda: come è potuto accadere? Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Dovremmo essere preoccupati, si! Molto preoccupati e non continuare a vivere come se niente fosse ( leggi QUI). Ci dispiace non proporre articoli tranquillizanti, bonari, rasserenanti ma da tre anni non è il momento di essere sereni e resilienti. E non lo sarà neanche nel prossimo futuro perchè stiamo andando a passi veloci verso un mondo dominato da una biocrazia devastante Leggi il resto di questo articolo »

 

GLR – CONSIDERAZIONI   (44)

ANNO IV DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

scrittore e psicologo britannico (1931-2013)

 

Dopo l’importantissimo articolo sulle frodi e sui danni del vaccino ( rileggi assolutamente QUI e QUI) vogliamo fare una considerazione scomoda, molto scomoda ( sperando che nessuno si offenda inutilmente) aiutati dagli ottimi articoli che oggi trovate in questo articolo complessivo. Leggi il resto di questo articolo »

GLR – CONSIDERAZIONI   (42)

ANNO IV DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________


Scrittore portoghese (1922 - 2010)

 

Domandiamoci: non proviamo vergogna per quanto è accaduto ed ancora continua ad accadere ( rileggi assolutamente QUI)? Non proviamo vergogna domandandoci come è potuto accadere ciò che è successo in questi ultimi tre anni Leggi il resto di questo articolo »

 

Dal romanzo "Sotto il vestito niente" di Marco Parma (1983). Dal film "Sotto il vestito niente" di Carlo Vanzina (1985)

 

Questo articolo che segue continua le riflessioni proposte in questo articolo QUI, a cui vi rimandiamo assolutamente. Questo articolo che segue coglie le conseguenze umane del progetto criminale globale chiamato Grande Reset che è descritto nei tanti articoli Leggi il resto di questo articolo »

GLR – CONSIDERAZIONI   (41)

ANNO IV DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

Considerate queste due date: 16 gennaio 2023, 24 gennaio 2023: la piovra in azione.

No, non la mafia propriamente detta ma una piovra ben più pericolosa, devastante, sconvolgente: la piovra del progetto criminale globale chiamato Grande Reset ( una mafia anch’esso, sia chiaro) gestito dall’èlite criminale dell’aristocrazia-finanziaria usuraia che detiene il vero potere globale Leggi il resto di questo articolo »

GLR – CONSIDERAZIONI   (40)

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

scienziato e padre fondatore degli Stati Uniti (1706-1790)

 

La domanda, vera ed inquietante, è sempre la stessa: come è potuto accadere  ( leggi QUI)?  Come è potuto accadere di credere così ciecamente a tutta la propaganda di stato ( uno stato asservito al progetto criminale globale chiamato Grande Reset, gestito dall’aristocrazia finanziaria-usuraia  attraverso il deep state globale: vedi i tanti articoli QUI)? Leggi il resto di questo articolo »

 

 

 

La non consapevolezza, il nostro stolido non voler sapere e capire è la nostra complicità con il progetto criminale globale chiamato Grande Reset ( vedi i tanti articoli QUI). E’ la complicità dei covidioti.

La non consapevolezza della crisi mondiale iniziata con la scusa feroce della pseudo-pandemia, del colpo di stato globale iniziato contro l’umanità, del progetto di distruggere la società civile e progettare la depressione economica, sociale Leggi il resto di questo articolo »

 

GLR – CONSIDERAZIONI   (39)

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Biopolitica, biopotere, biosicurezza. Queste sono parole che si dovrebbero stampare nelle nostre teste, se non siamo ridotti a covidioti che dormono, mangiano, sopravvivono, defec... e nulla-pensano. Queste sono parole che disegnano l’orrendo futuro che il progetto criminale globale chiamato Grande Reset e voluto dall’aristocrazia finanziario-usuraia Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Il “deep state” è da molto, molto tempo la strada verso l’inferno per l’umanità ( rileggi QUI). Da molto tempo perchè da quando l’aristocrazia della finanza, del mercato, del denaro, dei banchieri ha sostituito ( già dal ’600) le vecchie aristocrazie nobiliari, clericali e guerriere, essa ha assunto il potere reale attraverso il meccanismo del prestito usuraio di denaro alle vecchie aristocrazie ( per le loro guerre o i loro mecenatismi) e quindi condizionandole fortemente attraverso il debito creato. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Stanno collaborando a pieno regime, per quanto riguarda il nostro povero paese, con il progetto criminale globale chiamato Grande Reset ( vedi i tanti articoli QUI). Per questo hanno instaurato un duro regime sanitario il 9/3/2020  ( rileggi, rileggi QUI). Stanno distruggendo salute, corpi, economia, bambini, futuro, diritti, Costituzione, cittadinanza, democrazia, sovranità ligi, “ligissimi” all’Agenda 2030 Leggi il resto di questo articolo »

 

CONSIDERAZIONI (34)

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

CONSIDERAZIONI (31)

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Ma non provate vergogna per voi stessi?” chiede accorato il giovane Nicky Blasi di cui riportiamo uno straordinario discorso tenuto a Rimini. Ma per provare vergogna occorre possedere un valore ormai quasi scomparso: la dignità. La “brava persona”, come dice Cechov, che possiede la dignità è capace di vergognarsi anche davanti ad un cane.

Ma tanti, tantissimi covidioti accucciati e addomesticati, spaventati, inoculati, mascherati, tamponati con malvagia e servile disponibilità sono brave persone? Posseggono la dignità? Sono capaci di vergognarsi di come hanno accettato di farsi manipolare e maneggiare da un governo di malvagi a servizio del progetto criminale globale chiamato Grande Reset ( leggi i tanti articoli QUI ) ? Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Consapevolezza. Consapevolezza  di ciò che sta avvenendo nella realtà in cui viviamo e operiamo: l’instaurarsi di un regime autoritario e dispotico all’interno di uno stato non più di diritto e democratico ( retto dalla Costituzione) ma divenuto stato terapeutico, in cui i diritti sono concessioni arbitrarie legate alla disponibilità di mettere il proprio corpo nelle mani adunche di chi ci “governa”. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

L’11 novembre del 1938 quando vennero approvate ed entrarono in vigore le leggi razziali in italia era un venerdi. Era il 6 agosto 2001  (leggi QUI ) quando sono entrate in vigore le nuove leggi discriminatorie sociali e “razziali” previste dal DL n.105 del 23/7/2021 ( green pass) verso i non vaccinati, ed era un venerdi. Due venerdi a distanza di 83 anni. Due venerdi neri di fascismo e di vergogna. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Ogni “grande” dittatura ha bisogno di una “religione” su cui poggiare le sue farneticazioni e violenze. Spesso queste dittature usano le “religioni” ufficiali già presenti con cui si alleano e dei cui simboli si servono per le liturgie di regime. Spesso inventano una “nuova religione” come è stato per il comunismo sovietico ( e come fu anche per il nazismo) o quello cinese di adesso: s’inventa il culto del capo ed una serie di dogmi e liturgie ( cosiddette laiche) connesse. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

” Nella guerra asimmetrica che stanno conducendo su di noi, rimaniamo, certo, spettatori e vittime inerti. Eppure, la percentuale di persone che sono ancora razionali così come lo zoccolo duro dei diseredati, tutte queste persone sono rimaste in silenzio. Stanno pazientemente aspettando il momento. Tutta questa pressione un giorno esploderà…

Tra la miriade di mandrie di pazzi, di stupidi e di annichiliti, ci sono persone che usano ancora il resto di ciò che si chiama logica. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Si, considerate se questo è un uomo, quello dell’epoca della patologizzazione della società e dell’affermarsi di stati terapeutici che vogliono “curarlo” a qualsiasi costo. Se vi è rimasta un po’ di lucidità mentale considerate. Come considerano gli articoli e il video che seguono in quest’articolo complessivo.

Considerate se è vita, futuro, umanità quella che i tanti articoli Leggi il resto di questo articolo »

 

 

 

Con la grande “paraventata” del virus presentato sempre di più come la peste bubbonica del XXI secolo chi vuoi capisca le parole di Pertini. Chi vuoi si accorga di questa “emergenza” infinita. Chi vuoi capisca che siamo in pieno fascismo nella forma dello “stato terapeutico” come il grande filosofo francese Foucault avvertiva già negli anni 80.

Che “paraventata” geniale per addomesticare masse di covidioti. Che “paraventata” hanno costruito i criminali gestori Leggi il resto di questo articolo »

 

 

“Come avviene ogni volta che si instaura un regime dispotico di emergenza e le garanzie costituzionali vengono sospese, il risultato è, come è avvenuto per gli ebrei sotto il fascismo, la discriminazione di una categoria di uomini, che diventano automaticamente cittadini di seconda classe…. La “tessera verde” costituisce coloro che ne sono privi in portatori di una Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Questa è la vostra ora, ottenebrati nella mente e nel cuore. Ora già iniziata il 9 marzo 2020. E’ l’ora del buio che avete dentro, politicanti criminali e complici covidioti accucciati. E’ l’ora in cui la tenebra che attanaglia la vostra ipotetica testa porta l’italia a fare un grande passo di progresso… all’indietro, Leggi il resto di questo articolo »

 

 

L’immagine qui sopra mostra il pericolo più grande dell’uso della mascherina: un addomesticamento micidiale  gestito da una “manona” non tanto misteriosa. E’ la “manona” del nostro governucolo draghiano agli ordini delle “manone” dei gestori del piano criminale globale chiamato Grande Reset: Big Money, Big Pharma, Big Tech, Big Agricolture ( per approfondire leggete gli articoli che trovate qui: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ )

“Manone” che devono portare avanti, celato dal paravento dello pseudo-virus da cui salvarci, il progetto devastante che si chiama “nuova normalità”. “Manone” che devono portare avanti la base della “nuova normalità”: l’ADDOMESTICAMENTO Leggi il resto di questo articolo »

 

Emiliano Zapata (1879-1919) rivoluzionario messicano

 

Abbiamo bisogno di pensieri alti, di volare alto in questo orrore della “nuda vita” a cui il progetto criminale globale chiamato Grande Reset ci costringe e ci costringerà.

L’uomo/donna accartocciato su se stesso per la paura, indotta dai media servili, del fantomatico virus-peste nera è e sarà sempre più ridotto, secondo i progetti del Grande Reset, a strisciare tra un buco e l’altro dove nascondersi. Senza più dignità e senza più nessuna consapevolezza Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Il progetto criminale globale chiamato Grande Reset e gestito dai “mostri” di Big Money, Big Pharma, Big Tech e Big Agricolture vive di paraventi che servono per paludare la sua feroce determinazione: la paura di un virus influenzale mediaticamente presentato con ossessione come  la peste nera del XXI secolo, un grande afflato amorevole per la salute di tutti e, in ultimo ma non ultimo, una profonda passione green, ecologica, naturalistica, climatica ( per approfondire leggi gli articoli a questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ). Una geniale trappola.

Questo nuovo orrendo fascismo/nazismo usa cose “buone”, belle, sagge e non i vecchi obsoleti carri armati per le strade con truppe di soldati urlanti ( leggi: I bei carri armati di una volta... ) cosicché il covidiota ci casca con tutti gli stivali. E vediamo che è proprio così. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

“Seguir virtute e canoscenza”, per questo siamo fatti dice Dante. “Viver come bruti” è invece il futuro prospettato dal piano criminale chiamato Grande Reset ( vi raccomandiamo di leggere gli articoli a questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ).

Esseri “bruti” che vivono di “nuda vita”, come afferma con grande chiarezza Agamben nell’articolo che segue e in tutti i suoi scritti presenti sul nostro sito ( clicca sul “tag” agamben in fondo alla pagina). “Bruti” che vediamo già realizzati nei covidioti che ci circondano tamponati, mascherati, distanziati, vaccinati, terrorizzati e maniacali.

“Bruti” brutalizzati da un regime sanitario feroce, da una biopolitica cinica Leggi il resto di questo articolo »

 

 

“Quel che definisce, però, la Grande Trasformazione che essi cercano di imporre è che lo strumento che l’ha resa formalmente possibile non è un nuovo canone legislativo, ma lo stato di eccezione, cioè la pura e semplice sospensione delle garanzie costituzionali.

In questo essa presenta dei punti di contatto con quanto avvenne in Germania nel 1933, quando il neo cancelliere Adolf Hitler, senza abolire formalmente la costituzione di Weimar, dichiarò uno stato di eccezione che durò per dodici anni e che di fatto vanificò il dettato costituzionale apparentemente mantenuto in vigore. Mentre nella Germania nazista fu necessario a questo fine il dispiegamento di un apparato ideologico esplicitamente totalitario, la trasformazione di cui siamo testimoni opera attraverso l’instaurazione di un puro e semplice terrore sanitario e di una sorta di religione della salute. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Il progetto criminale di dominio globale chiamato Grande Reset ha bisogno di masse di “peccatori” che si sentano tali. Masse di “ignoranti sinceri” e “stupidi coscienziosi”, come dice Martin Luther King, che in più diventano ” fedeli penitenti” della nuova religione della salute, della scienza medica imposta dal nuovo stato terapeutico.

Masse di peccatori che si “sentono potenziali assassini” perchè possibili  portatori del virus e che quindi si assoggettano ad ogni forma di “penitenza” imposta dalla nuova religione: lockdown, mascherine, distanziamenti, vaccini e frenetica disinfettazione delle mani e quant’altro. Leggi il resto di questo articolo »

 

I versi di Dante sono quanto mai attuali: la nostra è l’epoca del progetto criminale del Grande Reset e dell’esaltazione dei “bruti”, ex esseri umani ridotti alla “nuda vita”, alla pura sopravvivenza. L’epoca dell’assolutizzazione della salute come valore supremo e della scienza come fede.

L’epoca che si vantava di essere secolarizzata, svincolata gloriosamente dalle religioni e che, invece, in un momento d’emergenza manipolata ad arte dai gestori del Grande Reset e di fronte ad un’angoscia indotta dal bombardamento mediatico si è rifugiata nella “nuova religione”, nel fideismo tanto irriso: la religione della tecnoscienza, della salute come idolo divino, dei medici, virologi, infettivologi e scienziati in genere come sacerdoti ( nuovi preti da seguire ciecamente come in un medioevo prossimo venturo), delle mascherine, dei tamponi e dei vaccini come nuovi santini protettivi e miracolosi, delle nuove inquisizioni con caccia all’eretico. Leggi il resto di questo articolo »

Calendario eventi
aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930EC
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli