Articoli marcati con tag ‘libertà’

NOTIZIE (99)  /5/2022

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

CONSIDERAZIONI (30)

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

NOTIZIE (98)  9/5/2022

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

Non ci sono parole per descrivere ciò che sta accadendo in italia e nel nostro tragico occidente. Soffocati da uno stuolo di emergenze continue ( e susseguenti paure e fobie ulteriori per i covidioti) ora questa guerra è la ciliegina sulla torta per i gestori del progetto criminale globale chiamato Grande Reset ( vedi QUI, QUI e QUI).

Le parole, grandi parole, le ha trovate il  dott. Stefano Montanari, nanopatologo, in prima linea da due anni contro ciò che sta avvenendo e che i lettori del nostro sito ben conoscono. Questa lettera al novello “pseudo-churcill” draghi non ha bisogno di ulteriori spiegazioni. Per chi ancora conserva anima, coscienza, dignità e senso vero della Patria non occorrono, davvero, ulteriori spiegazioni. Grazie dott. Montanari. (GLR) Leggi il resto di questo articolo »

NOTIZIE- FLASH (34)    1/ 5/2022

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

NOTIZIE (95)  26/4/2022

ANNO III DEL REGIME SANITARIO Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Modificazione alla nostra Costituzione. Ecco iniziare il secondo step del progetto criminale globale chiamato Grande Reset: dall’emergenza pseudo-sanitaria a quella climatica-ambientale. E come al solito il nostro parlamento si è rivelato un covo di asserviti. Non ne usciremo più grazie soprattutto all’esercito di covidioti belanti.

L’ambientalismo catastrofico ( ideato fin dal 1968 dal famigerato Club di Roma come sviluppo delle tesi proposte dalla altrettanto famigerata Fabian Society, il più antico think tank politico fondato a Londra nel 1884, ed oggi fatte proprie dal World Economic Forum di schwab) è la nuova ideologia che sottende quest’ultimo passo “emergenziale” che come un cappio strozzerà ciò che resta della nostra dignità di uomini/donne liberi dopo il cappio della pseudo-pandemia. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

L’8 marzo  del 415 viene massacrata ad Alessandria d’Egitto da una folla di fanatici cattolici IPAZIA (forse 45 anni) matematica, astronoma e filosofa.

 

Vedi:  La straordinaria saggezza di una donna: IPAZIA

 

 

hitler non è morto.

hitler è in ogni uomo/donna o governo  che discriminano una persona gay o di colore o di un’altra religione o laica o di un’altra etnia o di un’altra cultura o di un’altra visione politica o povera o femmina o maschio o disabile o malata o vecchia o brutta o giovane o timida o non pulita o immigrata o che non ha studiato o che fa un lavoro ritenuto umile o disoccupata o dissidente o con senso critico o che ha liberamente deciso di non vaccinarsi. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Consapevolezza. Consapevolezza  di ciò che sta avvenendo nella realtà in cui viviamo e operiamo: l’instaurarsi di un regime autoritario e dispotico all’interno di uno stato non più di diritto e democratico ( retto dalla Costituzione) ma divenuto stato terapeutico, in cui i diritti sono concessioni arbitrarie legate alla disponibilità di mettere il proprio corpo nelle mani adunche di chi ci “governa”. Leggi il resto di questo articolo »

 

Il 17 febbraio 1600 muore bruciato vivo sul rogo dall’ Inquisizione cattolica  a Campo de’ Fiori (Roma) GIORDANO BRUNO ( 52 anni, nome originario Filippo) filosofo, scrittore e monaco domenicano.

 

vedi:  L'uomo degli Infiniti Mondi: GIORDANO BRUNO


 

 


 

 

Il porsi la domanda di come vivere in questa dittatura sanitaria (espressione concreta del progetto criminale globale chiamato Grande Reset: vedi articoli QUI ) cercando di rimanere uomini e uomini liberi è certamente ristretto a chi ancora conserva umanità e dignità. Non è certo una domanda che il covidiota di “fede” cieca si porrà mai ( vedi articolo QUI). Leggi il resto di questo articolo »

 

 

 

Il 23 gennaio del 1799 viene inaugurata a Napoli la Repubblica.

 

Vedi:   Una Repubblica a Napoli



 

 

L’11 novembre del 1938 quando vennero approvate ed entrarono in vigore le leggi razziali in italia era un venerdi. Era il 6 agosto 2001  (leggi QUI ) quando sono entrate in vigore le nuove leggi discriminatorie sociali e “razziali” previste dal DL n.105 del 23/7/2021 ( green pass) verso i non vaccinati, ed era un venerdi. Due venerdi a distanza di 83 anni. Due venerdi neri di fascismo e di vergogna. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

E Pippo, Pippo non lo sa che quando passa ride tutta la città… ” diceva una canzoncina popolare del 1939 ripresa poi da Rita Pavone nel 1968. Ma noi dobbiamo fare un piccolo cambiamento e dire ” E covidiota, covidiota non lo sa...”  e aggiungere: “quando passa piange tutta la città…“.

Si, perchè Pippo-covidiota provoca solo pianto e disperazione, quando lo si vede passare a milioni per le vie delle città, e non ilarità scherzosa. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Ogni “grande” dittatura ha bisogno di una “religione” su cui poggiare le sue farneticazioni e violenze. Spesso queste dittature usano le “religioni” ufficiali già presenti con cui si alleano e dei cui simboli si servono per le liturgie di regime. Spesso inventano una “nuova religione” come è stato per il comunismo sovietico ( e come fu anche per il nazismo) o quello cinese di adesso: s’inventa il culto del capo ed una serie di dogmi e liturgie ( cosiddette laiche) connesse. Leggi il resto di questo articolo »

 

Karl Kraus (1874-1936), scrittore ed aforista austriaco

 

“Il diavolo veste Prada” titolava un film del 2006. Ora non “veste più Prada” ma veste green-pass. Ora veste Grande Reset. Ora veste stato terapeutico: tutt’altra moda. Ora il diavolo veste draghi, veste speranza, letta, sileri, ecc. Veste burioni, crisanti, bassetti, ecc. Ora il diavolo veste bill gates, rothschild, soros, fauci, ecc. Eh si, tutt’altra moda, no?

Ora il diavolo veste industria farmaceutica, industria ecologica, industria di commercio elettronica, associazione difesa consumatori, associazione difesa ambiente Ora veste sindacato, organizzazione culturale, organizzazione sportiva. Tutt’altra moda, no? Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Forse  farebbe bene a tutti noi risentire con attenzione questo brano profetico cantato dal grande Giorgio Gaber fin dal 1972:


Giorgio Gaber

Dallo spettacolo: DIALOGO TRA UN IMPEGNATO E UN NON SO Leggi il resto di questo articolo »

 

Il 29 ottobre del 1799 viene giustiziato in piazza del Mercato a Napoli FRANCESCO MARIO PAGANO (51 anni) avvocato, giurista, filosofo, docente, autore teatrale e Padre della Repubblica Napoletana del 1799.

 

Vedi:  Il "Platone di Napoli": FRANCESCO MARIO PAGANO

 

 

Il progetto criminale globale chiamato Grande Reset ( vedi qui con molta attenzione:  http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ) non prevede la DIGNITA’.

Per il Grande Reset, sostenuto da governi complici come il nostro, la DIGNITA’ è qualcosa di obsoleto, di non efficiente, di anti economico. La DIGNITA’ non è prevista nella costruzione della “Nuova normalità”, del nuovo uomo patologizzato in eterno e quindi soggetto Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Nei giorni di settembre del 1943 iniziò il lungo autunno ( e inverno) della RESISTENZA che solo nell’aprile del 1945 avrebbe portato l’italia alla LIBERAZIONE dal nazi-fascismo. La primavera della LIBERAZIONE passò per lunghi autunni e inverni e fiorì nel terreno degli immensi sacrifici e della straordinaria generosità dei RESISTENTI: uomini, donne, ragazzi, giovani e vecchi (LEGGI: "La crisi benefica della Resistenza": 8 settembre ). Leggi il resto di questo articolo »

 

Il 27 settembre del 1956  muore a Firenze  PIERO CALAMANDREI (67 anni) Padre della Costituzione Italiana, “Cantore” della Resistenza, Padre costituente e Combattente per la giustizia come giurista, come uomo politico, come uomo di cultura.

 

vedi:  Il Cantore della Resistenza: PIERO CALAMANDREI

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Che miserabile libertà quella del covidiota-vaccinato-cittadino di serie A!

Una miserabile libertà che, grazie alla sua paura ossessionante del virus manipolata dai media asserviti, non è più garantita dalla Costituzione e dai diritti inalienabili del cittadino ( cose che ha contribuito a distruggere) ma concessa dai capricci Leggi il resto di questo articolo »

 

medico, psicoterapeuta e scrittrice

 

Una dittatura sanitaria, una “normalizzazione” violenta dell’umanità, la costituzione di uno stato terapeutico soffocante secondo i piani criminali del progetto globale chiamato Grande Reset.

Insomma, tutto quello di cui i tanti articoli presenti qui: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ parlano e presentano con grande e drammatica lucidità. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

“Roma o morte!” è la frase che Giuseppe Garibaldi pronunciò quando tenne un discorso durante il raduno delle Camicie Rosse a Marsala, il 19 luglio del 1862, in cui annunciò la partenza dei volontari garibaldini dalla Sicilia per giungere a conquistare e liberare Roma dal potere papale. Purtroppo la spedizione ebbe un drammatico epilogo all’Aspromonte, in Calabria, dove il 29 agosto del 1862 le truppe del neonato regno d’italia Leggi il resto di questo articolo »

 

 

FIRMA LA PETIZIONE Leggi il resto di questo articolo »

 

 

 

Così, tanto per cominciare, una tabella che i media asserviti non ci fanno certo conoscere:

 

15472 morti a causa del vaccino al 19/6/2021. (allarga l'immagine)

 

Fonte: Eudravigilance

https://dap.ema.europa.eu/analytics/saw.dll?PortalPages Leggi il resto di questo articolo »

 

rastrellamento tedesco

 

Verranno a “rastrellarci”, noi decisi oppositori a questa vaccinazione di stato? Esagerati! ( dicono i covidioti). Insieme al “rastrellamento” decideranno proibizioni, limitazioni, apartheid per noi decisi oppositori di questa vaccinazione di stato? Esagerati! ( dicono i covidioti). E insieme al “rastrellamento”, e all’apartheid decideranno una qualche forma di deportazione in campi “sanitari” per noi testardi Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Il ricatto è lo strumento principale di ogni dittatura, di ogni fascismo. Anche per il progetto criminale globale chiamato Grande Reset per instaurare una “nuova normalità” secondo le visioni folli di Big Money, Big Pharma e Big Tech. Naturalmente un ricatto per amore… per la nostra salute e il nostro bene, come crede il covidiota ( leggi i tanti articoli qui: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ).

Siamo stati ricattati, all’inizio, attraverso la paura indotta per uno pseudo virus presentato come la peste nera. Da questo ricatto iniziale ne sono derivati tutti gli altri: se non ti fai il tampone… Se non ti metti la mascherina… Se non ti distanzi… Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Per la nostra piccola parte, noi del GLR, continuiamo, in direzione ostinata e contraria ( come cantava Fabrizio De Andrè) a ciò che viene propalato dai media asserviti al governucolo draghiano, ad avvertire dell’assoluto pericolo che comportano mascherine e vaccini ( vedi i tanti articoli presenti qui: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ).

Continuiamo ad offrire una scelta dei migliori articoli scientifici internazionali Leggi il resto di questo articolo »

 

 

“E’ bellissimo vedere file di ragazzi come quelle fuori da un concerto ma che invece vanno a vaccinarsi contro il Covid…” Ecco le ignobili dichiarazioni del 7 giugno scorso di tale pierpaolo sileri, purtroppo sottosegretario del ministero della “salute” (?) e rappresentante del m5s, il mefitico partito italiano più coinvolto, con il pd, con i progetti criminali globali del Grande Reset ( Qui puoi approfondire con moltissimi Leggi il resto di questo articolo »

 

1975

 

Un giorno puoi un’altro giorno non puoi… Non puoi oltre trenta chilometri ma se vai a visitare qualcuno puoi… Devi stare in casa ma puoi uscire se… Tu stai chiuso e non lavori, tu puoi aprire mezza serranda del negozio… Qui è zona arancione, qui rossa, qui verde pisello, qui un po’ e un po’…

Ha ragione Pasolini: è proprio l’anarchia del potere che fa ciò che vuole e quando vuole ormai da più di dieci mesi, in italia e nel mondo. E sotto il tacco di questi “criminali al potere“, come li definisce Pasolini, ci dovrebbero stare uomini/donne UMILIATI E OFFESI nella loro dignità di uomini/donne liberi, di cittadini trattati da sudditi, di persone condotte al guinzaglio e sottomesse. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

L’immagine qui sopra mostra il pericolo più grande dell’uso della mascherina: un addomesticamento micidiale  gestito da una “manona” non tanto misteriosa. E’ la “manona” del nostro governucolo draghiano agli ordini delle “manone” dei gestori del piano criminale globale chiamato Grande Reset: Big Money, Big Pharma, Big Tech, Big Agricolture ( per approfondire leggete gli articoli che trovate qui: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ )

“Manone” che devono portare avanti, celato dal paravento dello pseudo-virus da cui salvarci, il progetto devastante che si chiama “nuova normalità”. “Manone” che devono portare avanti la base della “nuova normalità”: l’ADDOMESTICAMENTO Leggi il resto di questo articolo »

 

Frederick Douglass (1818- 1895) politico e scrittore statunitense

 

Per capire perchè i governi mondiali sono così istericamente ossessionati di vaccinarci tutti, compresi i gatti e i canarini, secondo le direttive del piano criminale globale chiamato Grande Reset vi consigliamo di leggere questo articolo: Pericolo vaccino (19). Uno pseudo-vaccino per controllarci..

Un intruglio propagandato come vaccino pieno di nanorobot, che prenderanno possesso dei nostri corpi e delle nostre vite, è la loro ossessione: di miliardari, case farmaceutiche, presidenti, imperatori, re, feudatari, valvassori, valvassini e valvassinucci e poi dei servi della gleba, i fessi di turno. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

L’ 11 giugno del 323 a.C. ( data presunta) muore a Corinto (Grecia) dopo una breve malattia DIOGENE DI SINOPE (89 anni, detto il Cinico o il Cane) filosofo.

 

Vedi:  Il filosofo che cercava l'uomo: DIOGENE DI SINOPE

 

 

Eh si, non dobbiamo guarire se no Big Pharma, poverina, come guadagna? No, quindi, alle cure alternative non accettate dai protocolli sanitari del governucolo draghiano-speranziano perchè se poi i malati guariscono ( come ormai è accertato in numerosissimi casi) che ci facciamo dei vaccini?

E tutto il progetto criminale globale chiamato Grande Reset ( nascosto dietro un virus influenzale propagandato ad arte come la peste nera del XXI secolo) tende proprio a questo: vaccinazione globale, anticamera della digitalizzazione totale della nostra vita Leggi il resto di questo articolo »

 

Teologo protestante tedesco (1892- 1994)

 

La tragedia dell’indifferenza egoistica è quella che sottolinea Niemoller nell’immagine-testo qui sopra. Una tragedia che prima o poi si ritorcerà contro lo stesso indifferente. Contro lo stesso covidiota, così prono ai dettami pseudo-sanitari e così indifferente a tutto il resto.

Gli stati terapeutici, in cui la salute di stato è il nuovo dogma, prodotti del progetto criminale globale chiamato Grande Reset (noi v’invitiamo sempre a leggere i tanti articoli presenti Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Cose. I bambini come cose in mano a genitori covidioti su cui proiettano le loro stolte paure del cosiddetto virus mascherandoli tutto il giorno e, fra poco, facendoli vaccinare. I figli “so’ piezz’ e core”, no?

Cose in mano alla scuola dove insegnanti covidioti proiettano sui bambini le loro stolte paure di ammalarsi non preoccupandosi delle conseguenze fisiche e psicologiche causate dalle vessazioni (mascherine, distanziamento, DAD) che subiscono. Leggi il resto di questo articolo »

 

Abbiamo appena celebrato il 6 maggio ( noi uomini/donne liberi, non i covidioti) la Memoria del Padre della disubbidienza civile Henry David Thoreau ( vedi: L'uomo della disubbidienza civile:  HENRY DAVID THOREAU ) e la Memoria della Sfilata della Liberazione a Milano il 6 maggio del 1945 ( vedi: Quel campionato che iniziò a Milano il 6 maggio 1945. ) che subito dobbiamo fare i conti con la repressione dittatoriale del regime sanitario imposto al nostro disgraziato paese dal progetto criminale globale chiamato Grande Reset.

Questi che seguono sono solo alcuni esempi di ordinaria dittatura in corso, di ordinaria repressione del dissenso, che in un regime sanitario dove la salute è stata resa un dogma religioso gestito dai nuovi orrendi sacerdoti Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Dobbiamo salvarci da soli, nessuno ci salverà!

Dobbiamo salvarci da soli dal cinismo feroce di chi ci vuole addomesticati e, forse, morti soprattutto attraverso una folle campagna vaccinale d’intrugli innominabili, come dicono l’articolo di Whitney e l’intervista del dottor Bhakdi che seguono. ( e i tanti articoli che trovate a questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/, in particolare l’articolo di Stefano Montanari qui: Un 25 aprile da dittatura )

Dobbiamo salvarci da soli dal cinismo feroce di miliardari crudeli, gestori del Grande Reset ( Big Money), che hanno lo scopo di aumentare a dismisura la loro ricchezza e il loro potere.

Dobbiamo salvarci da soli dal cinismo feroce di aziende farmaceutiche (Big Pharma) che hanno di fronte la possibilità di guadagni stratosferici sulla nostra pelle. Leggi il resto di questo articolo »

Calendario eventi
maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031EC
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli