Articoli marcati con tag ‘salute’

 

Abbiamo appena celebrato il 6 maggio ( noi uomini/donne liberi, non i covidioti) la Memoria del Padre della disubbidienza civile Henry David Thoreau ( vedi: L'uomo della disubbidienza civile:  HENRY DAVID THOREAU ) e la Memoria della Sfilata della Liberazione a Milano il 6 maggio del 1945 ( vedi: Quel campionato che iniziò a Milano il 6 maggio 1945. ) che subito dobbiamo fare i conti con la repressione dittatoriale del regime sanitario imposto al nostro disgraziato paese dal progetto criminale globale chiamato Grande Reset.

Questi che seguono sono solo alcuni esempi di ordinaria dittatura in corso, di ordinaria repressione del dissenso, che in un regime sanitario dove la salute è stata resa un dogma religioso gestito dai nuovi orrendi sacerdoti Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Dobbiamo salvarci da soli, nessuno ci salverà!

Dobbiamo salvarci da soli dal cinismo feroce di chi ci vuole addomesticati e, forse, morti soprattutto attraverso una folle campagna vaccinale d’intrugli innominabili, come dicono l’articolo di Whitney e l’intervista del dottor Bhakdi che seguono. ( e i tanti articoli che trovate a questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/, in particolare l’articolo di Stefano Montanari qui: Un 25 aprile da dittatura )

Dobbiamo salvarci da soli dal cinismo feroce di miliardari crudeli, gestori del Grande Reset ( Big Money), che hanno lo scopo di aumentare a dismisura la loro ricchezza e il loro potere.

Dobbiamo salvarci da soli dal cinismo feroce di aziende farmaceutiche (Big Pharma) che hanno di fronte la possibilità di guadagni stratosferici sulla nostra pelle. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Dietro il paravento del virus e della difesa ambientale stanno commettendo scempi tremendi a livello umano, sociale, economico e sanitario.

Sarà una lotta dura, lunga e difficilissima, per chi è ancora umano, per rimanere umani in questo tragico frangente dell’ossessione del covid. Sarà una Resistenza, per chi vuole opporsi al progetto criminale globale chiamato Grande Reset, da condurre giorno per giorno a difesa della propria dignità e di ciò che i Resistenti del passato ci hanno lasciato con il loro immenso sacrificio: la Costituzione, la Repubblica, la Democrazia, la Libertà.

Sarà una Resistenza che si dovrà nutrire di pazienza attiva, di una grande pazienza, la pazienza della Resistenza Leggi il resto di questo articolo »

 

 

“Seguir virtute e canoscenza”, per questo siamo fatti dice Dante. “Viver come bruti” è invece il futuro prospettato dal piano criminale chiamato Grande Reset ( vi raccomandiamo di leggere gli articoli a questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ).

Esseri “bruti” che vivono di “nuda vita”, come afferma con grande chiarezza Agamben nell’articolo che segue e in tutti i suoi scritti presenti sul nostro sito ( clicca sul “tag” agamben in fondo alla pagina). “Bruti” che vediamo già realizzati nei covidioti che ci circondano tamponati, mascherati, distanziati, vaccinati, terrorizzati e maniacali.

“Bruti” brutalizzati da un regime sanitario feroce, da una biopolitica cinica Leggi il resto di questo articolo »

 

allargare l'immagine

 

Il vaccino, la vaccinazione obbligatoria per tutti, il passaporto vaccinale, l’inocularci di tutto è l’ossessione principale dei criminali gestori del Grande Reset ( con i governucoli che li seguono come cagnolini). E’ lo scopo fondamentale di tutto questo immenso e globale “colpo di stato”.

Poi un mare di vaccinati saranno pronti per la fase definitiva: l’integrazione totale dell’umanità nella digitalizzazione della vita e dei corpi. Il vaccino come viatico verso il dominio assoluto del 5G, del 6G prossimo venturo. Il transumanesimo, quindi, che comincia con le modificazioni genetiche che questi vaccini provocheranno.

Il covidiota dirà che tutto questo è complottismo: rileggendo l’importante Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Crediamo che questi due video con i quali apriamo l’articolo non abbiano bisogno di spiegazioni per la loro allucinante spudoratezza.  Chi afferma da tempo che questa emergenza virus e i suoi vaccini sono l’attuazione del piano criminale chiamato Grande Reset ( vedi gli articoli a questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ) viene bollato dai covidioti di essere un negazionista- complottista. Ed ecco un manutengolo governativo che dice che siamo in guerra per imporre una nuova normalità e i vaccini sono i proiettili di questa guerra. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

“Quel che definisce, però, la Grande Trasformazione che essi cercano di imporre è che lo strumento che l’ha resa formalmente possibile non è un nuovo canone legislativo, ma lo stato di eccezione, cioè la pura e semplice sospensione delle garanzie costituzionali.

In questo essa presenta dei punti di contatto con quanto avvenne in Germania nel 1933, quando il neo cancelliere Adolf Hitler, senza abolire formalmente la costituzione di Weimar, dichiarò uno stato di eccezione che durò per dodici anni e che di fatto vanificò il dettato costituzionale apparentemente mantenuto in vigore. Mentre nella Germania nazista fu necessario a questo fine il dispiegamento di un apparato ideologico esplicitamente totalitario, la trasformazione di cui siamo testimoni opera attraverso l’instaurazione di un puro e semplice terrore sanitario e di una sorta di religione della salute. Leggi il resto di questo articolo »

 

Allargare l'immagine

 

Medici a servizio del cittadino e non del regime sanitario, non dei progetti criminali di modificazione dell’umanità che il Grande Reset persegue in funzione della “nuova normalità” ( leggi gli articoli al link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ )

Medici che si ricordano del giuramento d’Ippocrate che hanno fatto di servire in verità il paziente e non di partecipare da complici spaventati a ciniche manipolazioni sanitarie, come sta avvenendo. Medici, infermieri ed esperti che, quindi, il regime sanitario censura non permettendo che le loro analisi scientifiche possano essere divulgate attraverso i media come quelle, invece, di medici e scienziati proni al Grande Reset. Come quelle del mefitico comitato tecnico scientifico da cui veniamo giornalmente ammorbati. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Nella logica del piano criminale del Grande Reset la mascherina, prima di tutto, è un segno di sottomissione, di addomesticamento, di sudditanza e di disumanizzazione che si deve portare ovunque per ricordarsi che uno stato terapeutico ha preso possesso della tua vita.

Secondariamente la mascherina è fonte di guadagni stratosferici ( alla nostra faccia… mascherata) per le aziende che le producono, colluse con i governucoli ( ricordiamo il contratto miliardario che il nostro governucolo ha fatto con elkan per produrre mascherine.).

Infine, ma non ultimo, la mascherina ha lo scopo d’indebolirci fisicamente e mentalmente, dimezzando il respiro, deprimendoci e rendendoci socialmente distanti e irriconoscibili ( vedi i piani del Grande Reset negli articoli a questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ).

E tanti articoli ( come questo proposto oggi) sul nostro sito dimostrano ( clicca sul “tag” mascherina in fondo alla pagina), Leggi il resto di questo articolo »

 

TED 2010

 

Scusate se iniziamo con queste orribili parole di bill gates, uno dei protagonisti principali del progetto criminale chiamato Grande Reset ed essere molto pericoloso ( guardate questo video, in lingua inglese, tratto dall’intervento di bill gates al TED 2010 ( in lingua inglese): https://youtu.be/EKIl34rV-3o ).

Ma questo è il Grande Reset: un progetto di morte nascosto dietro la retorica della salute, senza altro ideale che il dominio globale e l’imposizione di una “nuova normalità” che sostenga gli affari di Big Money, Big Pharma, Big Tech e Big Agricolture ( leggete o rileggete questo articolo sulla visione di morte del Grande Reset: Il Grande Reset. La Grande Risistemazione (16). La tenaglia propaganda-censura del regime sanitario. ). Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Potere e violenza: due elementi inscindibili tra loro. Potevamo pensare che il più grande progetto di potere sul mondo mai architettato, quello del Grande Reset appoggiato dai governucoli come il nostro, avesse a cuore la nostra salute ed integrità fisica e psicologica e non fosse più che violento? Questo lo pensa il covidiota, un non pensante accartocciato sulle sue paure indotte proprio dal “buon” Grande Reset.

Potevamo pensare che la forsennata campagna vaccinale mondiale ( e soprattutto italiota) avesse scopi benefici, di restituzione delle libertà che la repressione sanitaria ha tolto, di salvaguardia del nostro benessere? Questo lo pensa ancora il covidiota che non ha altro orizzonte che la propria carne. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Il progetto criminale di dominio globale chiamato Grande Reset ha bisogno di masse di “peccatori” che si sentano tali. Masse di “ignoranti sinceri” e “stupidi coscienziosi”, come dice Martin Luther King, che in più diventano ” fedeli penitenti” della nuova religione della salute, della scienza medica imposta dal nuovo stato terapeutico.

Masse di peccatori che si “sentono potenziali assassini” perchè possibili  portatori del virus e che quindi si assoggettano ad ogni forma di “penitenza” imposta dalla nuova religione: lockdown, mascherine, distanziamenti, vaccini e frenetica disinfettazione delle mani e quant’altro. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Resistere, dire NO al vaccino e alle mascherine è, prima di tutto, resistere e dire NO al progetto criminale chiamato Grande Reset che sta gestendo a livello mondiale questo tentativo d’imporre una dittatura sanitaria globale e che si “nasconde” dietro il “racconto mediatico” di un virus poco più grave di un’influenza facendolo passare per la peste bubbonica del 1576 (quella de “I Promessi Sposi” di Manzoni) o per la peste nera del 1348 (quella de “Il Decameron” di Boccaccio). (Per approfondire leggi gli articoli a questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/).

Poi resistere e dire NO vuol dire salvaguardare la nostra salute ed integrità personale e non fidarsi solo delle comunicazioni ufficiali: tanti medici ed esperti di tutto il mondo ci stanno avvertendo dei pericoli sanitari dei vaccini ma i loro interventi sono censurati dai media ufficiali, soprattutto i nostri, e le loro voci sono reperibili solo sulla Rete, come anche sul nostro sito. Chissà perchè? Non sentite puzza di Grande Reset ? Leggi il resto di questo articolo »

 

allargare l'immagine

 

Ecco il progetto di zio klaus: la pandemia rappresenta una rara ma breve opportunità di riflettere, ripensare e “resettare” il mondo. Risistemare tutto. E i covidioti pensano che governi, case farmaceutiche, medici e quant’altro siano eroi buoni che vogliono il nostro bene. Altro che salute! Ci vogliono “resettare”, rifare noi e il mondo secondo i programmi di Big Money, Big Pharma, èlite scientifiche e mestatori nascosti nell’ombra ( vedi gli articoli a questo link:    http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ).

Siamo di nuovo e chissà per quanto tempo in questo odioso, violento lockdown, dannoso per la salute mentale e fisica, per la democrazia, l’economia, per le relazioni, per i bambini! E assolutamente inutile dal punto di vista del virus, come mille studi scientifici hanno più che dimostrato. Ma il covidiota è contento perchè il virus che ha in testa lo fa sentire protetto proprio mentre progettano la distruzione delle esistenze, anche la sua, poverino. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Vanden Bossche ha lavorato con bill gates, uno dei massimi teorizzatori e gestori del Grande Reset. Quindi conosce bene i meccanismi di questa dittatura sanitaria che si sta estendendo su tutto il pianeta. Quindi è una testimonianza più che autorevole non solo per la sua preparazione scientifica ma anche per la sua frequentazione del The Bill & Melinda Gates Foundation, il laboratorio per eccellenza delle allucinazioni sanitarie in corso.

Vi preghiamo quindi di leggere con grande attenzione questo drammatico appello di Vanden Bossche che, tra l’altro, ci aiuterà meglio a capire le finalità del nuovo folle lockdown che il nostro governucolo draghiano ha imposto senza alcun senso sanitario ma con uno scopo di dominio ed addomesticamento per spingere la massa a vaccinarsi con un vaccino che, spiega Vanden Bossche, è veramente un potenziale killer.

Il testo non è di facile lettura e molto tecnico ma chiunque può capirne il senso generale. A maggior ragione speriamo che medici o esperti, più a loro agio con le terminologie specialiste usate da Vanden Bossche, lo leggano e sempre più ritrovino il senso della loro alta professione e non accettino di essere passacarte del governucolo e dei suoi protocolli sanitari, pericolosissimi. Leggi il resto di questo articolo »

 

E questi medici non stanno zitti, come vorrebbero il nostro governucolo, i gestori del piano criminale chiamato Grande Reset e gli stessi covidioti perchè non vogliono che si rompa il giocattolino della paura indotta. Tanti altri medici ed esperti non stanno zitti di fronte all’arrogante gestione del virus di questo regime sanitario e qui trovate i loro interventi: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/.

Questi medici ci aiutano a trovare motivazioni per resistere alle vessazioni continue del regime e a non cadere nella trappola della paura che vuole spingerci a vaccinarci, mascherarci, distanziarci. Ci aiutano ad interpretare meglio numeri, dati e conseguenze per noi degli assurdi protocolli sanitari. Ci aiutano a non abituarci ad essere vessati, a rimanere indignati, a fare scelte di disubbidienza civile. Ci aiutano a ridimensionare il terrorismo mediatico. Leggi il resto di questo articolo »

Lettera di Paolo apostolo ai Romani, 12,2

 

Ed ecco il generale! Un militare, un super generale come super-commissario per l’emergenza covid al posto di arcuri, francesco paolo figliuolo. Nessuna meraviglia perchè il “manu militari” è ben previsto dai piani criminali del Grande Reset e in altri paesi, come la Spagna (vedi sotto, ndr), sono già avanti e noi seguiremo a ruota.

La scelta di draghi ( vedi: Attenti ai draghi! ) è propedeutica al futuro vaccino militarizzato e a tutte le altre “delizie” dell’addomesticamento verso la “nuova normalità” biologica, sociale e digitale, meta assoluta del Grande Reset ( anche se qualcuno che legge non sa nulla del Grande Reset e vive solo per difendersi dalla “peste nera” covid il Grande Reset va avanti e gli, ci cucina il futuro prossimo ed anteriore: gli articoli che trovate qui possono aiutare a capire, se lo si vuole: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ). Leggi il resto di questo articolo »

 

I versi di Dante sono quanto mai attuali: la nostra è l’epoca del progetto criminale del Grande Reset e dell’esaltazione dei “bruti”, ex esseri umani ridotti alla “nuda vita”, alla pura sopravvivenza. L’epoca dell’assolutizzazione della salute come valore supremo e della scienza come fede.

L’epoca che si vantava di essere secolarizzata, svincolata gloriosamente dalle religioni e che, invece, in un momento d’emergenza manipolata ad arte dai gestori del Grande Reset e di fronte ad un’angoscia indotta dal bombardamento mediatico si è rifugiata nella “nuova religione”, nel fideismo tanto irriso: la religione della tecnoscienza, della salute come idolo divino, dei medici, virologi, infettivologi e scienziati in genere come sacerdoti ( nuovi preti da seguire ciecamente come in un medioevo prossimo venturo), delle mascherine, dei tamponi e dei vaccini come nuovi santini protettivi e miracolosi, delle nuove inquisizioni con caccia all’eretico. Leggi il resto di questo articolo »

 

Ormai da tempo pubblichiamo sul nostro sito articoli e interventi di esperti, medici, scienziati e giornalisti che affermano l’inutilità della mascherina ( leggi qui con attenzione: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/ e clicca in fondo a questa pagina sul “tag” mascherina).

Da tempo chi non è un covidiota ha capito che la mascherina è un simbolo di sottomissione, di addomesticamento in preparazione alla “nuova normalità” progettata dai criminali che gestiscono il Grande Reset.

Da tempo ha capito che la funzione sanitaria della mascherina è minima se non inesistente e che ha, soprattutto, un grosso impatto psicologico sui covidioti che ormai la vivono come una seconda pelle. Leggi il resto di questo articolo »

 

Arthur Kleinman (1941), psichiatra statunitense

 

Ripetiamo la domanda già posta in questo articolo: Pericolo vaccino (8). Attenti al killer!.

Perchè i cosiddetti esperti del comitato tecnico scientifico del nostro governucolo debbono sempre avere ragione su come analizzano e interpretano questo virus e il vaccino? Perchè i vari crisanti, burioni, galli e quant’altri, ormai “divi” della televisione, debbono sapere sempre cosa è giusto e cosa no mentre le De Mari, le Regillo, i Bhakdi ed altri medici ed esperti  ( come quelli che seguono qui e i tanti presenti sul nostro sito e sui social) che propongono analisi diverse sulla cosiddetta epidemia o sui vaccini debbono avere sempre torto, accusati di propalare fake news e censurati? Leggi il resto di questo articolo »

 

Basterebbe, per chi conserva un po’ di senso critico, leggere ciò che c’è scritto nel riquadro sopra per capire che dietro i vaccini c’è qualcosa che non va. Qualcosa di molto grave. Perchè, se tutto è a posto come i media allineati al racconto del nostro governucolo allineato, a sua volta, al progetto criminale del Grande Reset ci dicono insistentemente, la pfizer non vuole assumersi responsabilità?

Ma questo è il tempo dei covidioti allucinati di paura e il senso critico è come un sospiro lontano. Questo è il tempo della follia che il Grande Reset alimenta ogni giorno ( vi raccomandiamo di leggere i tanti articoli sul nostro sito che cercano di spiegare cos’è questo progetto criminale in cui i vaccini svolgono un ruolo fondamentale: vedi  e leggi a questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/) per instaurare il dominio mondiale del Big Money e addomesticarci alla “nuova normalità”. Leggi il resto di questo articolo »

 

No grazie! Rimango nella resistenza” dice la vignetta qui sopra. Dovremmo, dobbiamo resistere al vaccino di stato, alla mascherina di stato e a questo instaurarsi di un regime sanitario di cui solo i covidioti rattrappiti di paura non si accorgono.

Vaccino, mascherine e quant’altro hanno molto poco a che fare con il virus ( che pur esistendo non è la peste nera che vogliono farci credere) ma piuttosto con il terribile progetto criminale del Grande Reset a cui il nostro governucolo è collegato ( v’invitiamo sempre a leggere gli articoli presenti in questo linkhttp://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/). Leggi il resto di questo articolo »

Allarga l’immagine

 

Dobbiamo difenderci da soli dal vaccino di stato e dai danni che può provocare. Dobbiamo difenderci da soli dalla mascherina di stato e dai danni che può provocare.

Dobbiamo difenderci da soli perchè il nostro governucolo obbedisce al progetto criminale chiamato Grande Reset e alle farneticazioni “vaccinarie” dei miliardari del Big Money come bill gates ( leggete gli articoli presenti in questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/, ve lo raccomandiamo). Leggi il resto di questo articolo »

 

“Il potere fa praticamente ciò che vuole” disse Pasolini nel 1975. A maggior ragione il potere dei governucoli legati al progetto criminale del Grande Reset fa ciò che vuole per addomesticarci, controllarci, schedarci, “sanificarci”, modificarci in vista della loro folle “Nuova Normalità” ( Ci raccomandiamo di leggere con attenzione gli articoli in questo linkhttp://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/) Leggi il resto di questo articolo »

 

Tennesee Williams (1911- 1983), scrittore e poeta statunitense

 

Bugie ed ipocrisia nell’azione dei governi soggetti al piano criminale chiamato Grande Reset e paludato dalla paura suscitata ad arte del virus. Bugie ed ipocrisia quando ci dicono che limitazioni della libertà, dei diritti civili e della Costituzione sono per il “nostro bene”. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Il vaccino è il punto d’arrivo del progetto criminale chiamato Grande Reset nascosto dietro il racconto mediatico terrorizzante ed esagerato del virus. E’ il passo fondamentale per arrivare ad uno stato terapeutico, una dittatura sanitaria che manipoli le nostre vite e i nostri corpi nella visione folle di un’ingegneria sociale. Ma la meta definitiva sarà la completa digitalizzazione della nostra esistenza come la visione transumanista prevede. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Prendere coscienza che è in corso un progetto criminale chiamato Grande Reset e che usa il paravento del virus per potersi realizzare. Prendere coscienza che dietro questo Grande Reset operano grandi miliardari e grandi multinazionali per rimodellare (reset) la società e gli uomini in maniera autoritaria per i loro profitti e il loro potere.

Prendere coscienza che il nostro governucolo e le nostre istituzioni operano in sintonia con questo progetto criminale e che le vessazioni che vengono imposte ne sono le prime applicazioni. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Tanto per essere informati e fare la nostra parte contro questo regime sanitario, se amiamo la Costituzione, i diritti civili, la libertà per tutti e ciascuno. Se non pensiamo che la salute sia tutto. Se abbiamo dei valori e dei principi.

Tanto per essere informati e non finire come i covidioti... (GLR)


Le fonti del diritto italiano seguono tale gerarchia:

1) COSTITUZIONE
NORME DI PRIMO LIVELLO (fonti primarie):

- Legge ordinaria emanata dal Parlamento.
- D. P. R. – Decreto del Presidente della Repubblica.
- D. L. g. s. – Decreto Legislativo. Leggi il resto di questo articolo »

 

“Belle” le parole di kissinger qua sopra. Un bel programmino che i gestori ( segreti e non) del progetto criminale mondiale chiamato Grande Reset tengono ben presente visto anche che questo criminale è ancora vivo. Ma i poveri covidioti continuano a pensare (!) che tutto ciò che sta accadendo è per il loro bene e sono già in fila per farsi vaccinare. Peggio per loro. Leggi il resto di questo articolo »

 

Questo articolo va letto insieme a questo: Pericolo vaccino (2): individui menomati. e questo: Vaccino o morte!.  Questo articolo è un altro contributo per poterci difendere dal vaccino che il nostro governucolo del regime sanitario vuole imporci all’interno del progetto criminale chiamato Grande Reset ( vedi assolutamente: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/). Leggi il resto di questo articolo »

 

Rassegnazione e paura portano il popolo dei covidioti al mascheramento totale e, fra poco, alla micidiale vaccinazione di massa. Bisogna dire che i media allineati alla narrazione ufficiale del nostro governucolo del regime sanitario hanno fatto un buon lavoro terroristico in funzione del Grande Reset, dell’ingegneria sociale che vuole “riprogrammarci” come uomini e come società.Vi raccomandiamo di studiare il Grande Reset, progetto criminale in cui le mascherine obbligate hanno un ruolo strategico fondamentale ( leggete con attenzione gli articoli in questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ). Leggi il resto di questo articolo »

 

Questa straordinaria lettera aperta a quei medici che non sembrano essere fedeli al loro Giuramento d’Ippocrate diventa anche una presentazione del progetto criminale del Grande Reset ( qui chiamato Quarta Rivoluzione Industriale) di cui essi, dopo i covidioti, sono i primi complici.

Mascherine soffocanti i polmoni e l’identità, distanziamenti sociali devastanti i rapporti, prossime vaccinazioni pericolosissime per la nostra integrità fisica, trionfo della digitalizzazione selvaggia attraverso la telemedicina vedono molti, troppi medici servilmente consenzienti per interesse personale e, forse, addirittura per assurda convinzione o totale ignoranza. Questa lettera coraggiosa richiama il loro onore di medici che sembrano proprio avere dimenticato. Leggi il resto di questo articolo »

Fondatore e primo direttore dell' FBI statunitense

 

Crediamo che sia inutile aggiungere altre parole a quelle che leggerete in questo articolo sul pericolo, sul grande pericolo del vaccino anti-covid che il nostro governucolo si prepara ad ammannirci, insieme con altri governi ( vedi l’Inghilterra che ha già cominciato). Il vaccino è il primo obiettivo finale del progetto criminale del Grande Reset, nascosto dietro il paravento del virus ( per questo è indispensabile approfondire gli articoli a questo link:  http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/). Leggi il resto di questo articolo »

 

Un sano natale

 

Povera chiesa che ha perso ormai ogni residuo di dignità in quest’epoca folle del Grande Reset nascosto dietro il paravento di un utilissimo virus. Povera chiesa allineata e coperta al fascismo nuovo di questo regime sanitario. Poveri covidioti mascherati e senza più un muso, tamponati e, fra poco, vaccinati: carne da macello di un progetto d’ingegneria sociale che vuole modificare il mondo e l’umanità secondo gli interessi di Big Pharma e Big Money. Poveri pensanti e ribelli a questo folle regime che saranno oggetto di repressioni e censure. Poveri tutti noi in questo vortice di pazzia generale che sembra non finire mai. Buon natale! (GLR) Leggi il resto di questo articolo »

 

Questo fondamentale articolo sul progetto di dominio globale chiamato Grande Reset e “nascosto” dietro l’emergenza del virus va collegato a questo articolo: Il Grande Reset. La Grande Risistemazione (6). Ingegneria sociale e impoverimento., a  questo: Il Grande Reset. La Grande Risistemazione. (2) e a questo: Il Grande Reset. La Grande Risistemazione. (1).

E’ un articolo lungo, certo, e per questo occorre leggerlo con calma e attenzione ma permetterà di fare un ulteriore passo nella comprensione del progetto criminale e fascista che si dispiega dietro il paravento del virus. Per il covidiota tutto questo è negazionismo e complottismo: lui è mascherato, tamponato e, fra poco, vaccinato ed è contento così. Carne da macello pronta per il Grande Reset. Leggi il resto di questo articolo »

 

Il potere politico ha trovato l’ultima grande arma per dominare ( in Italia e altrove): il ricatto sanitario. Ricatto giocato sulla paura dei covidioti non pensanti che va, poi, a ricadere su tutti, soprattutto su coloro che mantengono senso critico e senso del valore della libertà.

Sappiamo ( o dovremmo sapere) che il vaccino è l’arma finale per poter dominare, controllare e agire sul corpo della gente. Tanti articoli sul nostro sito ne parlano invitando alla massima allerta: ma questo vale per chi ha mantenuto il senso della propria dignità umana e della libertà. Non vale per il covidiota spaventato, mascherato, tamponato e, fra poco, vaccinato. Lui/lei aspetta come manna il vaccino per poter lenire le sue paure non preoccupandosi minimamente degli effetti collaterali sulla sua salute e sulla sua psiche ( se ne ha…) e sulla democrazia ( che poco gli interessa). Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Gli animi di servi hanno permesso le dittature e i totalitarismi di ogni tempo. La storia lo insegna. Anche questa nuova ( ma vecchia…) dittatura sanitaria è possibile a causa di milioni di anime di servi impauriti e irrazionali come il covidiota. E solo con gli animi di servi che il criminale progetto globale del Grande Reset ( nascosto dietro il paravento del virus) potrà andare avanti rendendo il nostro povero mondo un inferno per gli uomini liberi dentro sé stessi. Leggi il resto di questo articolo »

 

Ci siamo! Il farneticante intervento di questo individuo, che comunque rimane un senatore ed è membro di un partito di governo, non è tanto farneticante. E’ il fine principale del Great Reset di cui il virus è solo un paravento: vaccinazione globale ed obbligatoria. Per capire meglio ciò che faraone esprime è necessario approfondire gli articoli che trovate a questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/.

Leggi il resto di questo articolo »

 

Continuiamo ad offrire le voci di medici e scienziati non allineati al pensiero unico del governo e del Comitato tecnico scientifico legati al progetto del “Grande Reset” che usa il covid come un paravento per i suoi piani criminali. Le voci di questi medici e scienziati quasi mai si ascolteranno o si leggeranno sui media ufficiali.

Se il nostro governo fosse in buona fede (!) e volesse veramente il nostro bene creerebbe continuamente confronti e dibattiti su televisioni e giornali tra esperti e medici di diverse vedute sulla gestione politico-sanitaria del covid affinchè ognuno di noi possa farsi un’idea propria. Ed invece no. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Il virus esiste ma non come è raccontato dai media e dal governo. Esso è un grande paravento dietro cui nascondere il progetto del “Grande Reset“, il progetto di una governance mondiale del Big Money, dei grandi miliardari, a cominciare dall’Italia. Per cui ciò che sta succedendo non è “per il nostro bene” ( come afferma il povero covidiota mascherato, tamponato e, fra poco, vaccinato). Ciò che sta succedendo è invece per il “loro bene”, i loro affari, il loro potere ingordo. E noi (o ciò che rimane di noi) ne saremo schiacciati, soggiogati alla biopolitica, allo stato terapeutico e alla dittatura digitale. Leggi il resto di questo articolo »

Calendario eventi
maggio 2021
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31EC
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli