Articoli marcati con tag ‘distopia’

 

 

Uno spettro si aggira per l’Europa e per il resto del mondo. Uno spettro che non è il comunismo, come Marx ed Engels scrissero nel Manifesto del Partito Comunista del 1848. Questo spettro ha, invece, la forma di un’agenda. Un’agenda che non ha la forma dell’Agenda Rossa di Borsellino scomparsa per opera di “oscure manine” subito dopo la strage di via d’Amelio a Palermo nel 1992 o la forma delle Agende elettroniche di Falcone, manipolate da “oscure manine” subito dopo la strage di Capaci nel 1992. E neanche l’Agenda di Carlo Alberto Dalla Chiesa fatta scomparire, sempre da “oscure manine”,  subito dopo il massacro di via Carini a Palermo nel 1982. Leggi il resto di questo articolo »

 

GLR – CONSIDERAZIONI (37)

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

NOTIZIE  105   22/7/2022

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

 

 

 

Tecno-dittatura. Dittatura digitale. Digitalizzazione di ogni aspetto della nostra vita e di ogni angolo dell’ambiente in cui viviamo. Iper-controllo e iper-sorveglianza. La città in cui viviamo resa un reticolo insuperabile di strumenti di monitorizzazioni e scansioni interlacciate Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Ci è sembrato che il miglior modo d’introdurre questo lungo, articolato e drammatico articolo ( composto di testi e video) fosse il capolavoro del pittore norvegese Edvard Munch (1863-1944) “L’Urlo”, dipinto agli inizi del ’900. Come a significare verso quali orrori, nel nuovo secolo appena iniziato, l’umanità e lo storia andassero. Su quel viottolo in collina, passeggiando accanto ad un bel laghetto, all’improvviso l’Autore ne ha una consapevolezza terribile Leggi il resto di questo articolo »

NOTIZIE-FLASH (38) – 19/6/2022

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Il progetto criminale globale chiamato Grande Reset affinchè si realizzi ha proprio bisogno di questo: “gente” che crede e che non vuole sapere. E’ stato così per ogni dittatura o totalitarismo ed è così anche per questa dittatura sanitario-digitale instaurata in italia sulla scia del Grande Reset gestito da Big Money, Big Pharma, Big Tech. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

E Pippo, Pippo non lo sa che quando passa ride tutta la città… ” diceva una canzoncina popolare del 1939 ripresa poi da Rita Pavone nel 1968. Ma noi dobbiamo fare un piccolo cambiamento e dire ” E covidiota, covidiota non lo sa...”  e aggiungere: “quando passa piange tutta la città…“.

Si, perchè Pippo-covidiota provoca solo pianto e disperazione, quando lo si vede passare a milioni per le vie delle città, e non ilarità scherzosa. Leggi il resto di questo articolo »

 

Marco Revelli (1947), sociologo

 

Tutta questa tragica farsa del virus è come un “cavallo di troia”:  da tempo lo veniamo dicendo ( vedi: Il Grande Reset. La Grande Risistemazione (12). Un cavallo di Troia per "resettare" l'uomo e il lavoro. ).

La tragica farsa dei tamponi, delle mascherine, dei lockdown, dei distanziamenti, delle dinsiffettazioni compulsive e soprattutto dell’ossessione governativa per uno pseudo-vaccino, che è di fatto una terapia genica sperimentale per cavie-covidiote, sono un “cavallo di troia” che nasconde il vero fine del Grande Reset: la digitalizzazione dell’esistenza umana e del corpo Leggi il resto di questo articolo »

 

allarga l'immagine

 

Oggi proponiamo a tutti noi quattro video per poter riascoltare più volte ciò che ci viene proposto. E la domanda che il filosofo Agamben ha posto nell’immagine qui sopra aleggia su tutto: Come è possibile che…? ( vedi: Considerazioni al tempo del regime sanitario (11). Si sta facendo notte...)

Com’è possibile che ci facciamo calpestare come uomini/donne, come cittadini, come esseri pensanti? Com’è possibile che siamo così paurosi, manipolabili, condizionabili, manovrabili, maneggiabili? Ma quanto è imperfetta la nostra natura umana, proprio come la storia ci mostra, non solo oggi? Leggi il resto di questo articolo »

Il progetto di regime sanitario per condurre verso la dittatura digitale e una società del controllo non riguarda solo l’Italia ma tutto il mondo. Il progetto di una “nuova normalità” all’interno di futuri “stati terapeutici” non riguarda solo l’Italia ma tutto il mondo. E in questi progetti il ruolo dei media per propagandare il pensiero unico sul virus e la conseguente paura permanente è fondamentale.  Ma c’è (e ci deve essere) “chi resiste” e non si adegua! (GLR)

 

Vandana Shiva – L’agenda globale di Bill Gates e come possiamo resistere alla sua guerra alla vita

Il ” funding” (finanziamento, ndr) di Gates si traduce in una cancellazione della democrazia e della biodiversità, della natura e della cultura. La sua ‘filantropia’ non è solo filantropia. È filantroperialismo. Leggi il resto di questo articolo »

Fake news: approvata alla Camera la Commissione d’inchiesta

Approvata alla Camera la Commissione d’inchiesta contro le fake news. Composta da 20 deputati e senatori, la Commissione avrà 18 mesi di tempo per inquadrare il fenomeno della disinformazione e dell’odio on line e proporre nuove leggi. Leggi il resto di questo articolo »

Calendario eventi
ottobre 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31EC
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli