Articoli marcati con tag ‘Usa’

 

Siamo dei buchi neri con dentro un cuore nero in mezzo al buio. I pochi lampi di luce che ogni tanto escono da quel buco nero con un cuore nero dentro non bastano a rivedere il giudizio che con coraggio dovremmo dare sull’umanità intera e sulla sua storia ( e quindi anche su ciascuno di noi) Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Sono passati due anni dallo scoppio della guerra in Ucraina, che continua a seminare lutti e disperazione. Un nuovo conflitto è sorto in Medio Oriente, come conseguenza della mancata soluzione alla questione palestinese che si trascina da più di un secolo. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Uno spettro si aggira per l’europa ( e per il mondo). Ma non è lo spettro del comunismo, come diceva il Manifesto del partito comunista pubblicato da Karl Marx e Friedrich Engels nel 1848. Lo spettro di oggi ha la forma di una siringa. Leggi il resto di questo articolo »

 

GLR – CONSIDERAZIONI   (60)

ANNO V DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 

Anche se non ci piacciono e non c’interessano i film di Fantozzi/Fracchia, gli impiegati servili, pavidi e striscianti interpretati da Paolo Villaggio, forse è bene vedere questo breve brano preso dal film ”Fracchia la belva umana” del 1981: Leggi il resto di questo articolo »

 

Il 16 febbraio del 1922 muore dopo una lunga malattia nella Contea di Jasper (Stato del Mississippi, USA) NEWTON KNIGHT (84 anni) fattore, soldato Unionista del Sud e Antischiavista.

 

Vedi:  Il fattore che visse per gli altri: NEWTON KNIGHT

 

 

Adams fu il secondo presidente del Stati Uniti ( 1797-1801). Adams fu un presidente autoritario e benestante che diede inizio alla tragica sottomissione degli Indiani dell’America del Nord. Adams fu uno dei teorizzatori della censura di stato e della proibizione di criticare gli organi di governo. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Il primo presepio (vivente) della storia fu fatto nel 1223 da Francesco d’Assisi a Greccio, un umilissimo paesetto montano affacciato sulla valle dove si trova Rieti. Un paesetto, in quel tempo, di gente molto povera e dedita al faticoso lavoro della terra. Leggi il resto di questo articolo »

 

GLR – CONSIDERAZIONI   (56)

ANNO IV DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________


bambini di gaza

 

Solo un cupo cinismo che rispecchia l’esecrabile deficit di etica umana che permea una società asservita a una capillare manipolazione consente di obliterare l’immensità dei crimini contro l’umanità che Israele (e personalmente i singoli membri del governo/esercito israeliani) continuano a commettere a Gaza…“.

Inizia così l’articolo che oggi vi proponiamo. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Chiamiamo le cose con il loro nome: a Gaza è in corso un genocidio. Gaza è un mattatoio a cielo aperto. Gaza è orrore puro ( rileggi QUI con attenzione).

E noi occidentali continuiamo la nostra vita quotidiana indifferenti, impassibili, apatici, distaccati Leggi il resto di questo articolo »

 

“I miseri” di Quentin Massys, pittore fiammingo (1466-1530)

 

Allargate l’immagine appena sopra e vedrete le faccie di chi compone l’aristocrazia finanziario-usuraia, i pluri-miliardari ideatori e gestori ( attraverso il World Economic Forum e mille altri think tank ( leggi QUI e QUI) ) del progetto criminale globale in corso chiamato Grande Reset. Leggi il resto di questo articolo »

 

Drammaturgo e scrittore statunitense (1911-1983)

 

Questo articolo complessivo è la terza parte degli articoli che trovate QUI QUI e a cui vi rimandiamo assolutamente.

Anche questo articolo complessivo e molto articolato è un tentativo, un contributo per sfondare “il coro unanime a senso unico” della narrazione ufficiale dei giornaloni e delle televisiononi sulla tragedia del medio oriente. Leggi il resto di questo articolo »

 

Drammaturgo e scrittore statunitense (1911-1983)

 

Questo articolo complessivo è la seconda parte dell’articolo che trovate QUI e a cui vi rimandiamo assolutamente.

Noi, come altri siti liberi, stiamo cercando di sfondare ” il coro unanime a senso unico” con cui viene narrata la tragedia del medio oriente. Un “coro unanime a senso unico”  che abbiamo già sperimentato ( e ancora sperimentiamo) per la guerra in Ucraina Leggi il resto di questo articolo »

 

Drammaturgo e scrittore statunitense (1911-1983)

 

Ci risiamo. Guerra, violenza, sangue. E ci risiamo anche con: i “buoni buoni buoni” da una parte mentre l’altra parte è un coacervo di “cattivi cattivi cattivi”. Una dicotomia fasulla a cui le televisiononi e i giornaloni si prestano subito, a servizio, come sono, della propaganda e del mainstream.

Voci di giornalisti, storici ed esperti di geopolitica dissenzienti? Niente, nulla, nada e censura con accusa, casomai, di essere complici dei terroristi. Si, proprio come con lo pseudo-vaccino e con la pseudo-crisi climatica. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

 

Un cerchio infernale a ciclo continuo: continue emergenze ( pseudo-sanitarie, pseudo-climatiche, economiche, belliche), paura indottaricerca spasmodica e cieca di sicurezzaazione “rassicurante” e addomesticante dell’èlite miliardaria attraverso i suoi manutengoli (OMS, ONU, EU, governicchi ed amministratucoli locali) Leggi il resto di questo articolo »

 

 

C’è un legame inscindibile tra questa guerra russo-ucraina e il progetto criminale globale chiamato Grande Reset, con le sue dittature sanitarie, ecologiche e digitali, con le sue pseudo-emergenze continue, con il suo violare continuamente diritti e libertà e gestito dall’aristocrazia finanziario-usuraia: Leggi il resto di questo articolo »

GLR – CONSIDERAZIONI   (47)

ANNO IV DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

Parliamo della tragedia dei giovani per parlare anche della nostra tragedia di adulti che abbiamo offerto, fin dall’inizio della dittatura sanitaria il 20 marzo 2020 ed ora anche dittatura ecologica-green e dittatura digitale, uno spettacolo pietoso di servilismo, d’impaurimento illogico, di assenza totale di dignità. Leggi il resto di questo articolo »

 

GLR – CONSIDERAZIONI   (45)

ANNO IV DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE

Le altre “GRL-CONSIDERAZIONI ” le trovate  QUI

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

proverbio siciliano

 

Se apriamo la finestra e guardiamo fuori vediamo una giungla, una foresta di giunchi.

Il giunco è una pianta erbacea di palude con un fusto particolarmente flessibile. I giunchi sono accomodanti, accondiscendenti, duttili, remissivi, pieghevoli. Passano “chine“, cioè piene, tsunami, valanghe e i giunchi non fanno una grinza: Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Dovremmo essere preoccupati, si! Molto preoccupati e non continuare a vivere come se niente fosse ( leggi QUI). Ci dispiace non proporre articoli tranquillizanti, bonari, rasserenanti ma da tre anni non è il momento di essere sereni e resilienti. E non lo sarà neanche nel prossimo futuro Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Siamo entrati nell’era delle pandemie: gli esseri bill gate, klaus schwab, von der leyen lo affermano continuamente. Ma forse non ascoltiamo, siamo un po’ distratti.

Siamo entrati nell’era dell’industria della paura e dell’addomesticamento umano. Ma forse non ce ne siamo accorti, siamo un po’ distratti. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

 

Quanto è grande la stupidità dell’ottimismo dei non pensanti che hanno sempre bisogno che qualcuno gli dica chi sono i buoni-buoni e i cattivi-cattivi cosicchè non debbano impegnarsi a capire da soli, a cercare di studiare, a interpretare i fatti, a leggere tra le righe della cronaca, ad imparare la storia, ad informarsi. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

 

In altre parole, tutti gli sproloqui sulla “libertà e la democrazia” sono solo una sciocchezza per le masse. I veri obiettivi sono “risorse, attività economiche” e potere.“. Queste parole che trovate nell’ottimo primo articolo in PDF che segue conferma ciò che abbiamo proposto negli articoli precedenti sulla tragica guerra in ucraina Leggi il resto di questo articolo »

 

scrittrice austriaca (1830 - 1916)

 

Ci vuole intelligenza per capire cosa sta succedendo mentre si sta instaurando il dominio mondiale dell’aristocrazia finanziario-usuraia, cuore del deep state globale, anche attraverso la guerra tra russia e ucraina ( leggi QUI e QUI ).

Ci vuole intelligenza, non lauree o titoli di studio ( che spesso non sono segno d’intelligenza), per capire che questa guerra ucraino-russa non è nient’altro che un altro tragico momento del piano criminale globale chiamato Grande Reset ( leggi i tanti articoli QUI) gestito dall’aristocrazia finanziario-usuraia, cuore del deep state globale.. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Il “deep state” è da molto, molto tempo la strada verso l’inferno per l’umanità ( rileggi QUI). Da molto tempo perchè da quando l’aristocrazia della finanza, del mercato, del denaro, dei banchieri ha sostituito ( già dal ’600) le vecchie aristocrazie nobiliari, clericali e guerriere, essa ha assunto il potere reale attraverso il meccanismo del prestito usuraio di denaro alle vecchie aristocrazie ( per le loro guerre o i loro mecenatismi) e quindi condizionandole fortemente attraverso il debito creato. Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Così scrisse Shakespeare nell’ultima sua opera “La Tempesta”. Così ci avvertì: i diavoli girano per la terra con il volto accattivante di Lucifero, non sono all’inferno, come ci piacerebbe credere ( rileggi QUI, dai!). Il volto accattivante di chi dice di operare per la pace, per la salute di tutti,  per salvarci dal “cattivo”, per salvare “la democrazia e i valori occidentali”. Anche con la guerra. Leggi il resto di questo articolo »

NOTIZIE  104   17/7/2022

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Il dubbio è scomodo ma solo gli imbecilli non ne hanno” scrisse Voltaire. A chi di noi, finalmente, viene o è venuto il dubbio che questo impiastro velenoso di virus, guerra, emergenza, paura, crisi sia il prodotto di un progetto malefico, malvagio, criminale chiamato Grande Reset e preparato da tempo? Leggi il resto di questo articolo »

 

Avete capito?

Leggi il resto di questo articolo »

NOTIZIE  100   16/5/2022

ANNO III DEL REGIME SANITARIO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

NOTIZIE (96)  29/4/2022

ANNO III DEL REGIME SANITARIO Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Diciamo subito che noi non abbiamo nessuna simpatia per putin. E’ un autocrate con modi e politiche dittatoriali. Ma ancor meno, molto meno, abbiamo simpatia per l’ipocrisia, da qualsiasi parte sia espressa. E questa “guerra nella guerra” è anche un’altra esplosione d’ipocrisia sorretta da una propaganda mediatica disgustosa ( e da nugoli di covidioti belanti), come quella per il covid.

L’ipocrisia dei “buoni” ( che saremmo noi europei ( soprattutto italiani), americani, canadesi, australiani ecc.). I “buoni” contrapposti al “cattivo” di turno (putin) dopo altri mille “cattivi” che i “buoni” ci hanno fatto ingoiare in decenni di propaganda asfissiante. Ma erano proprio tutti “cattivi”?? Leggi il resto di questo articolo »

 

 

Una guerra nella guerra. La guerra in Ucraina dentro la guerra, quella più importante e fondamentale dei gestori del progetto criminale chiamato Grande Reset. Perchè una guerra può ben servire per una guerra più importante. Si fa di tutto perchè quella guerra secondaria ( anche tragica) scoppi per rafforzare la guerra principale. La guerra principale all’Umanità, alla libertà dell’Umanità da assoggettare attraverso un diabolico susseguirsi di emergenze ora sanitarie, ora climatiche, ora ambientali verso la grande meta: la digitalizzazione dell’esistenza e delle identità, la sorveglianza globale, il transumanesimo, in una parola la “nuova normalità” progettata negli antri oscuri e miliardari delle élite del Grande Reset (vedi QUI). Leggi il resto di questo articolo »

 

In questi giorni il progetto criminale  del Grande Reset è in piena attività. Dal 25 al 29 gennaio di quest’anno è in corso il WORLD ECONOMIC FORUM che non si svolge a Davos ( in Svizzera) come è solito ma on-line a causa della cosiddetta pandemia. Proponiamo la presentazione “asettica” di Wikipedia del WEF: Leggi il resto di questo articolo »

“Terrore sanitario” e “dittatura digitale” non sono due realtà separate ma due facce della stessa medaglia: instaurare un nuovo ordine mondiale (NWO) e una nuova spaventosa visione dell’uomo. (GLR)

 

Fracassi e il rapporto 2019: «A marzo cadranno le borse di tutto il mondo»

È giornalista da circa trent’anni e ha pubblicato vari libri. L’ultimoProtocollo contagio – Come e perché avrebbero potuto proteggerci dalla pandemia e non l’hanno fatto” è appena uscito e sta già facendo discutere. Leggi il resto di questo articolo »

“Io non sono convinto che in questi mesi gli italiani abbiano dimostrato “responsabilità”, “disciplina”, “senso civico”. I nostri concittadini si sono fatti prendere dal panico, si sono lasciati convincere da un’informazione (soprattutto televisiva) sensazionalista, parziale, ispirata al ‘pensiero unico” del male assoluto.”

(da: Terrore sanitario e la gente comune. )


 

LA PREVISIONE DEL PROF. BASSETTI: “In autunno salteremo per aria, ma non sarà colpa del virus…”

Vedi e ascolta:   https://www.youtube.com/watch?v=8InZueDGWa8

10 ago 2020


 

Letalità Covid, viene fuori la verità, altro che peste: il commento di Bassetti

“Ricordate a febbraio quando dissi (e non ho mai cambiato idea) che l’infezione da SarsCoV-2 aveva alta contagiosità ma bassa letalità? Che era più simile, come letalità, alla pandemica suina del 2009 che non alla peste?”

Leggi il resto di questo articolo »

Non ancora una dottrina, semmai un mix fra improvvisazione e attrazione per i regimi autoritari, Cina in testa. Con i Governi Conte, l’Italia si sta allontanando dai pilastri di 70 anni di politica estera. E ora arriva la prova del 5G.

 

I due Governi Conte, sia quello della versione “Conte-Avvocato del Popolo” che quello della versione “Conte-Riferimento di tutti i Progressisti” hanno progressivamente allontanato l’Italia dai suoi tradizionali ancoraggi in Europa e oltre oceano, trasformando il nostro paese in uno degli “anelli deboli” dell’Occidente: uno strano laboratorio nel quale populisti e sovranisti l’hanno reso sempre più “contendibile”, sempre meno “occidentale” e pronto a prestare il fianco alle autocrazie russa e cinese. Leggi il resto di questo articolo »

(traduzione dall’inglese)

Naomi Klein: il Coronavirus è il disastro perfetto per il “capitalismo dei disastri”

Naomi Klein spiega come i governi e le élite globali sfrutteranno la pandemia.


Il Coronavirus è ufficialmente una pandemia globale che ha contagiato, finora, 10 volte il numero di persone colpite da SARS. Scuole, università, musei e teatri stanno chiudendo in tutti gli Stati Uniti e presto potrebbero fare lo stesso intere città. Gli esperti avvertono che alcune persone, pur sospettando di essere affette da Covid-19, stanno continuando la loro routine quotidiana, sia perché non hanno accesso a misure sussidiarie di reddito, sia a causa del collasso sistemico del sistema sanitario privatizzato. Leggi il resto di questo articolo »

Care Amiche ed Amici,

ricorre oggi il trentesimo anniversario dell’apertura del muro di Berlino, e i giornali ne sono pieni. Quello che non viene detto è che l’Occidente sbagliò del tutto la lettura di quell’evento e perse un’occasione storica straordinaria per richiamare in servizio i suoi ideali perduti e dar mano a una nuova costruzione del mondo. Leggi il resto di questo articolo »

Il gesto volgare del ministro Salvini che agita il rosario e invoca la Madonna, usa cioè simboli estremi del cattolicesimo per ricattare i credenti e ottenere voti, ha aperto un nuovo varco alla politica del distruggere per governare. Leggi il resto di questo articolo »

Prima di Donald Trump, i cittadini americani non avevano mai eletto un demagogo presidente della Repubblica. Lo sostiene Jeffrey Tulis in The Rhetorical Presidency che Princeton University Press ha di recente ripubblicato nella collana dedicata ai libri che hanno segnato una svolta negli studi e sono particolarmente importanti nel dibattito pubblico. Leggi il resto di questo articolo »

Alle origini del populismo

Molti giovani d’oggi, e non solo negli Stati Uniti, guardano alla democrazia sotto la luce delle identità. Non si considerano cittadini democratici, ma individui, ciascuno con una propria identità che li rende diversi dagli altri. Oggi molti giovani negli Stati Uniti circoscrivono il proprio impegno politico ai problemi sociali che ritengono facciano riferimento alla loro identità. Leggi il resto di questo articolo »

Calendario eventi
aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930EC
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli