Articoli marcati con tag ‘rete’

 

 

Leggi il resto di questo articolo »

GLR-NOTIZIE  119     25/8/2023

ANNO IV DEL REGIME SANITARIO-ECOLOGICO-DIGITALE Leggi il resto di questo articolo »

 

Di fronte allo sfacelo della Repubblica Italiana, provocato dal progetto criminale globale chiamato Grande Reset ( paraventato dietro una maleficamente geniale emergenza sanitaria: leggi i tanti articoli che trovi QUI) e dai suoi complici nostrani ( i nostri s-governanti, la massa di covidioti inebetiti e ottusi, giornaloni, mediconi, pseudo-scienziatoni e avvoltoi vari), è più che mai urgente la MEMORIA di oggi 9 febbraio 2022: la nascita della Repubblica Romana del 1849 ( vedi QUI) che fu il momento più alto del Risorgimento. Leggi il resto di questo articolo »

“Terrore sanitario” e “dittatura digitale” non sono due realtà separate ma due facce della stessa medaglia: instaurare un nuovo ordine mondiale (NWO) e una nuova spaventosa visione dell’uomo. (GLR)

 

Se ci facciamo ammazzare con un click

YouTube, adducendo un pretesto assurdo, ha oscurato il canale di RadioRadioTv. Il vero motivo di questo gravissimo atto censorio è che RadioRadioTv è diventato un punto di forza di un’informazione indipendente che persegue la verità, apprezzata per questo da tanti cittadini italiani. Leggi il resto di questo articolo »

“Terrore sanitario” e “dittatura digitale” non sono due realtà separate ma due facce della stessa medaglia: instaurare un nuovo ordine mondiale (NWO) e una nuova spaventosa visione dell’uomo. (GLR)

 

 

La dottrina dello shock pandemico

I colossi del digitale stanno usando il virus per intrecciarsi con la politica e imporre un futuro a loro immagine e somiglianza. Su telelavoro, scuola a distanza e intelligenza artificiale, Amazon, Facebook e Google ricostruiscono la loro egemonia. Oggi siamo di fronte a scelte storiche. Che non si dovrebbero fare approfittando dell’emergenza e senza un dibattito pubblico. Leggi il resto di questo articolo »

Prima premessa. Non siamo complottisti. Seconda premessa, tanto per evitare fraintendimenti. Siamo consapevoli dell’emergenza sanitaria in corso, convinti di dovere modificare le nostre abitudini. In tal senso, abbiamo deciso di sospendere eventi e concerti, di fare dunque la nostra parte per evitare di aggravare la situazione di un sistema sanitario già pesantemente provato. Inoltre stiamo mettendo in campo (in sicurezza) un’azione di aiuto della fascia più esposta in città, ovvero degli anziani. Tutto questo è ok, lo sappiamo e lo facciamo… Però.

Leggi il resto di questo articolo »

Una democrazia a rischio. Subordinata alla tecnologia. Sottoposta a perenne sorveglianza. E soprattutto a una sorta di libertà vigilata.

Il libro Democrazia e potere dei dati di Antonello Soro, Garante della Privacy, è un vero e proprio atto di accusa. Non tanto contro il web, ma contro i “signori” del web. Quelli che, come ha dimostrato per l’ennesima volta il recente scandalo Cambridge Analytica, hanno trasformato gli utenti di Internet in una miniera per fare soldi e per orientare persino le elezioni. Leggi il resto di questo articolo »

Dagli ultrà al web, le radici del nuovo antisemitismo

Sono tornate le “zecche”. “Zecca” è la senatrice a vita Liliana Segre, sono “zecche” il deputato Lele Fiano e il giornalista Gad Lerner. Il finanziere miliardario George Soros è “zecca”, e anche Bruno Sed, presidente dell’ospedale Israelitico, proprietario a Roma dello storico caffè Greco, un tempo ritrovo di artisti e intellettuali e oggi nel mirino degli hooligan antisemiti. Leggi il resto di questo articolo »

Adesso basta. L’incredulità e la vergogna suscitate dagli irripetibili messaggi d’odio antisemita indirizzati senza nessuna pietà, al ritmo di duecento al giorno, contro Liliana Segre, sopravvissuta alla deportazione nel campo di sterminio di Auschwitz dove morì suo padre, per la sola colpa di essere ebreo, mi costringono a riconoscere un errore di sottovalutazione. Leggi il resto di questo articolo »

Sabato scorso ho partecipato al Sum, la manifestazione che ogni anno l’Associazione Gianroberto Casaleggio dedica al fondatore, insieme a Grillo, del Movimento 5 Stelle. L’intera manifestazione ruotava intorno all’“innovazione”, soprattutto tecnologica, da cui ci si attende un futuro meraviglioso, sempre che si sia capaci di orientarla e di governarla. Leggi il resto di questo articolo »

Esistono dei libri straordinariamente profetici, perfino al di là delle intenzioni dei loro autori. E, in questo senso, il grande George Orwell (pseudonimo di Eric Arthur Blair, 1903-1950) è stato un autentico «sensitivo» del futuro. Omaggio alla Catalogna (1938), il suo reportage in presa diretta della Guerra civile spagnola (1936-1939), è stato la preconizzazione del naufragio delle illusioni rivoluzionarie del Novecento e dell’eterna lotta intestina alla sinistra, che ne ha dilapidato parecchie delle energie tra violenze, ortodossie e conformismi. Leggi il resto di questo articolo »

Pochi anni prima della sua scomparsa, dopo aver già pubblicato tutte le sue opere principali, Gilles Deleuze (1925- 1995) scrisse un saggio intitolato Poscritto sulle società di controllo, pubblicato prima ne L’autre journal, poi in Pourparler, nel 1990. L’intenzione era quella di commentare e aggiungere qualcosa al lavoro dei due teorici del potere Michael Foucault (1926- 1984)  e William S. Burroughs ( 1914- 1997), padre spirituale della Beat Generation, ma anche alle opere che lui stesso scrisse in collaborazione con Felix Guattari (1930- 1992). Lo scopo era quello di descrivere e prevedere il ruolo del potere e del controllo nel tardo capitalismo. Leggi il resto di questo articolo »

La lunga intervista rilasciata da Davide Casaleggio al quotidiano La Verità ben merita un commento e sono quindi grato al Fatto Quotidiano di avermene dato l’opportunità. Poiché a detta del New York Times il presidente della Associazione Rousseau ed erede della Casaleggio Associati sarebbe oggi uno degli uomini più potenti d’Italia, posso solo augurarmi che sappia apprezzare la franchezza! Del resto la discussione serve a comprendere il processo di cambiamento storico-politico che stiamo vivendo e che, concordo con C. non ha precedenti storici e ci obbliga a ripensare con grande umiltà tutte le nostre categorie di riferimento. Leggi il resto di questo articolo »

 

FATE CIRCOLARE QUESTE INFORMAZIONI

(Allargare le immagini)

 

 

 

 

4 febbraio 2024

TAMPONI E MASCHERINE: IL TAR LAZIO HA DEMOLITO L’ORDINANZA DI SCHILLACI

Chi impone mascherine o tampone compie il reato di “violenza privata *(art. 610 C. P. per il reato *violenza privata* : Chiunque, con violenza o minaccia, costringe altri a fare, tollerare od omettere qualche cosa e’ punito con la reclusione fino a quattro anni),  per cui può essere denunciato presso le pubbliche autoritàRoberto Nuzzo

 

 

 

ATTENZIONE!  PERICOLO!

 

BAMBINI UCCISI A GAZA

 

 

Tortura di un civile palestinese

Fonte: Maurizio Blondet

 

 

 

 

 

 

FRANCIA: criticare lo pseudo-vaccino sarà considerato reato

 

 

Morti improvvise nella polizia

 

 

 

AUMENTO MORTI PER CANCRO DOPO IL VACCINO

 

 

ATTENZIONE

 

 

 

 

FIRME

 

 

Firma No alla legge bavaglio

Firma QUI


 

 

 

Firma anche tu, DICIAMO NO ALL’OMS E ALLA SCHIAVITÙ.

Firma QUI

 

 

 

 

Richiesta audizione a commissione parlamentare inchiesta covid 19

Firma QUI

 

 

 

 

Appello urgente a sostenere

LA RICHIESTA DEL SUDAFRICA ALL’ICJ contro Israele

Firma QUI

 

 

 

 

 

 

 

 

INCONTRI

 

 

 

 

24 febbraio a Faenza e Ravenna

Fermiamo la criminale follia di tutte le guerre, la corsa al riarmo, la distruzione del Pianeta

24 febbraio 2024 a Faenza un presidio in piazza della Libertà, dalle 9 alle 13, nel quale a turno volontari delle associazioni aderenti leggeranno brani, lettere e testimonianze sul tema Pace.

A Ravenna ore 15 seminario Fari della Pace sala convegni Autorità Portuale Via Antico Squero, 31. Ore 17,30 corteo da Autorità portuale a Piazza del Popolo.


Leggi QUI


 

 

 

 

 

 

 

COMUNICATI

 

 

UMANITÀ E RAGIONE( ITALIA ) rappresentata dal Presidente OLGA MILANESE e IUSTITIA EUROPA ESPAÑA y  PORTUGAL, rappresentata dal Presidente LUIS MARIA PARDO sono appena arrivati con URGENZA in LUSSEMBURGO per la presentazione dell’AZIONE GIUDIZIALE CONGIUNTA, senza precedenti, di fronte al TGUE (Tribunale di Giustizia della UE).

L’obiettivo  è FERMARE IMMEDIATAMENTE IL TRATTATO DI PANDEMIA e il REGOLAMENTO SANITARIO INTERNAZIONALE (aggiornamento), che si sta negoziando a Ginevra dinanzi l’OMS, dal Consiglio della UE e la Commissione,  senza alcun mandato dagli Stati dell’Unione.

 

 

 

 

MOBILITIAMOCI CONTRO IL GENOCIDIO!

Nasce l’iniziativa “Mobilitiamoci contro il genocidio”. A presentarla su Byoblu due degli organizzatori, il giornalista e geografo Manlio Dinucci e l’avvocato Fabrizia Vaccarella:

Ascolta e vedi  QUI

Chiunque voglia contribuire a questa campagna lo può fare iscrivendosi al canale Telegram:  https://t.me/Mobilitiamocicontroilgenocidio

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

Il delirio del segretario generale della Coldiretti Vincenzo Gesmundo tocca livelli assurdi definendo teppisti gli agricoltori in mobilitazione.   Un soggetto, questo Gesmundo, da sempre al servizio delle Multinazionali e non del mondo agricolo.  Esternazioni grottesche per difendere il suo lucroso stipendio e non le tante realtà contadine in profonda crisi.

Definisce teppisti chi protesta ritenendosi lui unico depositario delle verità e volontà  contadine ma non si rende conto che  peggio di un teppista sta arrecando danni irreparabili.

Auspichiamo un rapido azzeramento dei vertici  di Coldiretti a cominciare da Gesmundo.   Da quando è arrivato lui sono state attuate iniziative altamente lesive in tutti i comparti sgroalimentari danneggiando seriamente i Consorzi di Bonifica, i Consorzi Agrari e tutto il comparto agroalimentare.

Roma 14 febbraio 2024.     Ufficio Stampa C.R.A. (Comitati Riuniti Agricoli)

 

 

 

 

Elenco strutture mediche in Italia deputate a curare i danneggiati da vaccino

 

 

 

MERCATI REGIONALI AUTOGESTITI

 

 

 

AZIENDE AGRICOLE DEL LAZIO DOVE ACQUISTARE

allarga l'immagine

 

 

 

PER LE ELEZIONI EUROPEE

 

 

 

FERMIAMO INSIEME IL PORTAFOGLIO DIGITALE

Ecco l’elenco degli europarlamentari italiani elencati per partito.

Scrivete chiedendo di VOTARE CONTRO IL PORTAFOGLIO DIGITALE EUROPEO e che, altrimenti, non voterete mai più per il suo partito e non esprimerete preferenza per la sua elezione.

Scarica il PDF:

fermiamo-insieme-il-portafoglio-digitale

 

 

 



 

 

 

Mozione VITA per la PACE in Palestina

VITA presenta la Mozione per la PACE in Palestina, con cui possiamo richiedere a tutti i parlamentari italiani una presa di posizione chiara per la fine del genocidio perpetrato da Israele e per il raggiungimento della PACE, finalmente, in Palestina.

Con questa mozione, che può essere inviata via mail ai rappresentanti eletti in Parlamento e proposta ai propri sindaci e consiglieri comunali e regionali, VITA chiede:

il cessate il fuoco immediato e definitivo

il riconoscimento dello Stato di Palestina da parte dello Stato Italiano

azioni immediate per il disarmo dell’azione italiana nella guerra Israele-Palestina

l’avvio di una stretta interlocuzione con i diversi organi pertinenti delle Nazioni Unite

la convocazione di una Conferenza di Pace internazionale per riaprire il dialogo tra Israele e Palestina

Invia una mail a tutti i rappresentanti eletti in Italia con il testo della Mozione per invitarli a presentarla in Parlamento.

Vedi :  https://www.votalavita.it/mozione-vita-per-la-pace-in-palestina/

 

 

NON CI ARRENDIAMO MAI‼

Come anticipato durante l’  ultima riunione  per poter creare una vera squadra ed organizzarci in maniera compatta abbiamo predisposto un form semplice che ci permetterà di capire le zone dove siamo più presenti ed poter distribuire al meglio volantini, partecipare ad iniziative, riunioni e soprattutto organizzare. SEMPRE PIU GRANDI PROTESTE.

Vi chiediamo per tanto di condividere questo messaggio e compilare il form. Abbiamo bisogno di tutti e di responsabili per ogni municipio. Grazie per la collaborazione

Angelo Distefano

Form da compilare
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdebRwHPGtPoXGM9My-y474Yq9mRZHqlfVptnQTU8_Hn4YAyA/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0

 

 

 

COMITATO FORTITUDO

*COMUNICAZIONI:* Si chiede collaborazione di tutti quanti, al fine di farla finita con la persecuzione con TAMPONI e MASCHERINE

È necessario inviare una mail alla segreteria tecnica del Ministro della Sanità

segr.tecnicaministro@sanita.it

TESTO

“L’emergenza è finita, sempre che ci sia mai stata una vera emergenza. Le vostre circolari, atti amministrativi che non hanno forza di legge e che impongono obblighi incostituzionali ed illegittimi, stanno congestionando le strutture ospedaliere. Abbiamo diritto ad essere curati, abbiamo diritto ad entrare negli ospedali senza alcuna imposizione o limitazione! Il popolo Italiano vi ordina di togliere qualsiasi restrizione per un virus mai isolato e che esiste solo in Italia! “

*Comitato Fortitudo su Telegram* https://t.me/comitatofortitudo/14891

 

 

 

Documentario La morte negata, di Alessandro Amori, che sarà online il 25 dicembre dalle 22:30

Abbiamo creato un canale YouTube con il solo scopo di ospitare il documentario La morte negata, di Alessandro Amori, che sarà online il 25 dicembre dalle 22:30.

Non sappiamo quanta  vita avrà il nuovo canale, o se farà la fine del canale di Playmastermovie che venne cancellato a seguito del documentario Invisibili, ma l’obiettivo è quello di raggiungere, per la tematica trattata, la massima visibilità possibile.

Il documentario sarà visibile anche su Rumble e Odysee e ovviamente sulla piattaforma di Playmastermovie www.playmastermovie.com dove sarà anche possibile scaricare il file così da poterlo caricare a proprio piacimento sui canali social, piattaforme libere e quant’altro possa garantirne la massima diffusione.

Questo è il link di YouTube dove è in programma la premiere https://youtu.be/Z2ynuu1XcoQ?si=OSyflDZyo9UuM9-k

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA CRISI ALIMENTARE CHE ARRIVERÀ

La regione Emilia Romagna, prona ai dettami dell’Agenda 2030, ha pubblicato un bando affinché i coltivatori smettano di coltivare e produrre cibo, offrendo loro dai 500 ai 1500 euro anno, per 20 anni, per ogni ettaro non coltivato.

Obiettivi:  contribuire alla mitigazione dei cambiamenti climatici riducendo le emissioni di gas serra…   favorire lo sviluppo sostenibile e un’efficiente gestione delle risorse naturali come l’acqua, il suolo e l’aria…

Ti pagano per non produrre e creare scarsità alimentare e lo chiamano sviluppo rurale…

Tutta la produzione del cibo e il controllo della catena alimentare devono passare nelle mani delle solite multinazionali.  A quando il divieto di coltivare l’orto per non produrre Co2 e contrastare i “cambiamenti climatici”?

https://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/sviluppo-rurale-23-27/bandi/2023/sra26-aca26-ritiro-seminativi-dalla-produzione

https://t.me/FdGregge

 

 

 

Denuncia corte penale internazionale

GRANDIOSO! Avv. Olga Milanese: 3 popoli si sono uniti in una denuncia congiunta  di 300 pagine alla Corte Penale Internazionale affinché indaghi sulle responsabilità penali internazionali dei governanti di Portogallo, Spagna e Italia durante la crisi Covid-19 per la violazione dello Statuto di Roma, di numerosi altri trattati e delle norme di diritto penale internazionale.

In nome della scienza, le Autorità hanno imposto lockdown, confinamenti, quarantene, test PCR, mascherine, protocolli scolastici, certificati digitali covid-19, vaccinazioni obbligatorie, isolamento delle RSA, protocolli medici disastrosi, chiusure dei luoghi sacri e, in definitiva, una serie infinita di limitazioni e mortificazioni dei diritti umani senza precedenti.

Andremo avanti fino a che sarà fatta giustizia!

https://t.me/dentrolanotizia

 

 

 

 

 

L’EUROPA VUOLE FARCI CHIUDERE

Vedi e ascolta

europa-vuole-farci-chiudere

 

 

 

Il piano della UE contro gli agricoltori spiegato in 3 minuti

Vedi e ascolta

https://youtube.com/watch?v=y-hhfkVITxM&si=7fDqVnet9j4tzNsT


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Calendario eventi
febbraio 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829EC
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli