Abbiamo il dovere di informare chi ci legge di quanto il nostro governucolo, eterodiretto dal progetto criminale del Grande Reset, sta progettando nel silenzio totale dei media asserviti. Questi due articoli ci presentano un quadro inquietante e pericoloso.

Qualcuno penserà che è un’esagerazione. Lo speriamo anche noi. Ma noi sappiamo che ciò che sta accadendo nel mondo e in italia è l’instaurazione di un duro regime sanitario espressione di uno stato terapeutico globale che vuole portarci ad una “nuova normalità” ( leggete gli articoli a questo link: http://www.gruppolaico.it/category/rassegna-stampa/emergenza-rassegna-stampa/ ).

E sappiamo anche che i regimi dittatoriali sono capaci di tutto. Lo dovremmo sapere dalla storia, soprattutto quella recente. E il cinismo e la mentalità violenta di coloro che gestiscono nell’ombra ( ma neanche tanto) il Grande Reset e dei governucoli loro complici non sono diversi da quelli degli hitler o degli stalin.

Se queste notizie si riveleranno un’esagerazione lo vedremo. Intanto è dovere di chi non è un covidiota, di chi ancora ha il senso dell’essere cittadino responsabile di vigilare!  E sapere… (GLR)

 

2021: CAMPI DI CONCENTRAMENTO IN ITALIA!

Dallo Stato di diritto allo stato di polizia, o peggio al regime eterodiretto e telecomandato dalla tecnocrazia globale. Cosa accade nell’ex giardino d’Europa nella solita disattenzione generale? Non è uno scherzo ma un inganno di massa. Tornano i lager – sotto mentite spoglie – anche nel Belpaese. Da cittadini a sudditi, peggio prigionieri e cavie, mentre la sperimentazione vaccinale sul personale sanitario è già obbligatoria, mediante il fuorilegge ed incostituzionale decreto legge 1 aprile 2021, numero 44, a firma di Mattarella, Draghi, Speranza, Cartabia, Orlando e così via. Infatti, dal 6 aprile scatta l’obbligo vaccinale per medici, infermieri, farmacisti e tutti gli operatori che svolgono mansioni a contatto con il pubblico.

Non bastano più gli arresti domiciliari per tutti o quasi. Col pretesto del nuovo coronavirus, il premio è la reclusione infinita in Italia e regole di guerra contro la popolazione civile. Mentre l’ignara gente italiana è agli arresti domiciliari per la seconda annata consecutiva, la Consip (per conto della Presidenza del Consiglio dei ministri e della protezione Civile comandata dal generale Figliuolo) si accinge a portare a termine l’appalto per «Allestimenti di campi container per l’assistenza della popolazione in caso di eventi emergenziali».

Adesso a che servono queste strutture se non per il confinamento di chi non si adegua alla schiavitù e sarà costretto a lasciare la propria casa? Mister Britannia quando inizieranno le deportazioni forzate in Italia?

Positivo non significa ammalato: contagio non equivale a malattia. A proposito: ma i campi “emergenziali” non si allestiscono per caso solo dopo un’avvenuta catastrofe? Come fanno a sapere che proprio tale evento si verificherà a breve? Solo chi inventa l’emergenza o la mette in atto sa che sta per arrivare il peggio preconfezionato a tavolino, al fine di sottomettere l’umanità.

Il bando scade il 12 aprile 2021. La durata dell’accordo quadro è di 48 mesi. Per indorare la dolorosa pillola si fa riferimento nominalmente e per modo di dire, alla cosiddetta “assistenza alla popolazione”. L’Italia è stata suddivisa in 4 aree di prigionia (nord, centro, sud, isole) che richiamano alla memoria i numerosi campi di concentramento allestiti dal fascismo per ordine di Mussolini, dove furono rinchiusi per anni non solo ebrei, ma anche dissidenti politici.

La libertà è un valore universale. che nessuna emergenza può annullare.  Sia chiaro a tutti: i crimini contro l’umanità non vanno mai in prescrizione. C’è un giudice almeno a Berlino, per uno Stivale privo di indipendenza e sovranità?

Gianni Lannes, giornalista http://sulatestagiannilannes.blogspot.com 5/4/2021

Riferimenti:  https://www.consip.it/bandi-di-gara/gare-e-avvisi/aq-noleggio-container

 

 

 

 

GARE D’APPALTO APERTE PER L’INSTALLAZIONE DI CAMPI IN OGNI REGIONE D’ITALIA. COSA STA SUCCEDENDO?

Pec al Governo, Tiboni (MIC): “Cosa sta accadendo? Il Governo sta costruendo campi per chi dovrà abbandonare la propria abitazione”

(ASI) “Apprendiamo dal sito acquistinretepa.it piattaforma che fa riferimento alla Consip che il Governo in data 24 marzo 2021 ha avviato una misteriosa gara d’appalto in ordine all’emergenza Covid-19. Ricordiamo che il Consip è la centrale acquisti della pubblica amministrazione italiana, è una società per azioni il cui unico azionista è il Ministero dell’economia e delle finanze del governo italiano.

Su sito web apprendiamo quindi di appalti per “l’allestimento di campi container per l’assistenza della popolazione in caso di eventi emergenziali. Fino a qui sembra una normale operazione di routine, ma leggendo nel dettaglio i documenti dell’appalto emergono degli aspetti inquietanti.

Nel capitolato tecnico (di cui alleghiamo il file*) nella PREMESSA (pag. 5) si apprende la natura della fornitura, ovvero: “arredi, biancheria ed accessori e lavatrici e asciugatrici industriali in noleggio.” Viene specificato che la procedura è suddivisa in 3 merceologici così specificati:  Lotto 1 – Noleggio di container per l’allestimento di campi container con destinazioni d’uso diverse e servizi connessi;  Lotto 2 – Fornitura di arredi, biancheria e accessori per l’allestimento di campi container con destinazioni d’uso diverse, in eventi emergenziali e Lotto 3 – Noleggio di lavatrici e asciugatrici industriali da installare in campi container in eventi emergenziali e servizi connessi.

Al punto 3 pag. 9, OGGETTO DELL’APPALTO dove si riporta la finalità della fornitura: “ Il presente Capitolato Tecnico, relativo al Lotto 1, disciplina la fornitura, mediante noleggio, di container per l’allestimento di campi per destinazioni d’uso diverse (abitativo/uso ufficio, …) necessari, ad esempio nell’ipotesi di campi ad uso abitativo, per assicurare un’accoglienza temporanea per coloro che, a seguito di un evento emergenziale hanno dovuto abbandonare la propria abitazione.

Al punto 3.1. CAMPI CONTAINER si legge: “Per meglio illustrare un ipotetico schema di campo, si rimanda agli allegati 1 e 2 al Capitolato Tecnico che contengono il layout (pianta di progetto) di un campo standard ad uso abitativo (di cui alleghiamo il file*) atto ad ospitare un massimo di 42 persone e di un campo standard ad uso ufficio atto ad ospitare 25 persone.”

Al punto 3.2. BLOCCHI CONTAINER si legge: ”Per gli ambiti rurali, dove ad esempio può essere necessario consentire agli allevatori di poter continuare la loro attività produttiva anche se la loro abitazione originaria è provvisoriamente inagibile”.

Al punto 4 LOTTI E QUANTITATIVI DI FORNITURA si prende nota delle Regioni in cui detti campi verranno realizzati: Lotto 1A – Nord: Valle d’Aosta, Lombardia, Liguria, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Veneto, Emilia Romagna;  Lotto 1B – Centro: Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise; Ø Lotto 1C – Sud: Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Lotto 1D – Isole: Sicilia, Sardegna e isole minori.

AL punto 5 VALORE DELL’ACCORDO QUADRO si legge: “Gli importi massimi per ciascun lotto, per tutto il periodo di validità dell’Accordo Quadro, sono i seguenti: Lotto 1A: € 54.040.609; Lotto 1B: € 54.040.60;  Lotto 1C: € 54.040.609 e Lotto 1D: € 57.657.103. Sono molte le riflessioni che sorgono dopo aver appreso e letto dell’appalto promosso dal Governo.

Ci chiediamo che tipo di disastro possa colpire l’intera penisola da indurre gli Italiani ad abbandonare la propria abitazione, e quale evento emergenziale fa riferimento il Governo. Perché spendere altri 266.716.544  di Euro di soldi pubblici per costruire questi campi container la cui destinazione è ignota agli italiani, anziché erogare adeguate misure economiche di sussistenza alle famiglie e alle imprese già al collasso.

Cosa nasconde Draghi ed il suo Governo? Cosa non sanno gli Italiani?

Sulla scorta quanto appreso abbiamo chiesto con urgenza che venga resa pubblica l’azione intrapresa dal Governo in tutte le Regioni Italiane. Vogliamo sapere cosa sta attuando il Governo a nostra insaputa, qual’è il fine di tali campi container e a quali eventi emergenziali fa riferimento il Governo.

Abbiamo pertanto inviato in data odierna una Pec al Governo, all’indirizzo di Mario Draghi, Sergio Mattarella e Maria Elisabetta Alberti Casellati (di cui alleghiamo copia*).” Lo dichiara in una nota il Coordinatore Nazionale dell’Organizzazione Politica Italia nel Cuore (MIC), Mauro Tiboni.

*Allegato Capitolato Tecnico Allegato_Capitolato_Tecnico.pdf

**Allegato layout (pianta di progetto) del campo container Allegato_layout_pianta_di_progetto_del_campo_container.pdf

***Allegata Pec al Governo Presidente delle Repubblica Sergio Mattarella ed al Presidente del Consiglio Mario Draghi Pec_Governo_Campi_Container_03_04_2021_signed.pdf

https://agenziastampaitalia.it/     3/4/2021

 

 

ANNO II DEL REGIME SANITARIO

 

 

 

Approfondite ciò che è proposto in questo articolo cliccando sui “tag” in fondo alla pagina.

In particolare leggete:

I bei carri armati di una volta...

Pericolo vaccino (17). Passaporto per l'apartheid

 

 


Calendario eventi
aprile 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930EC
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli