Noi non possiamo oggi prevedere quali forme politiche si preparino per il futuro: ma in un paese di piccola borghesia come l’Italia, e nel quale le ideologie piccolo-borghesi sono andate contagiando anche le classi popolari cittadine, purtroppo è probabile che le nuove istituzioni che seguiranno al fascismo, per evoluzione lenta o per opera di violenza, e anche le più estreme e apparentemente rivoluzionarie fra esse, saranno riportate a riaffermare, in modi diversi, quelle ideologie; ricreeranno uno Stato altrettanto, e forse più, lontano dalla vita, idolatrico e astratto, perpetueranno e peggioreranno, sotto nuovi nomi e nuove bandiere, l’eterno fascismo italiano.

Carlo Levi (1902- 1975),  in  Cristo si è fermato a Eboli,  1945

 

 

vedi:  Quella libertà che fa paura

Un uomo "meridiano": CARLO LEVI

L’immortale desiderio di fascismo

Svolta autoritaria anzi impunitaria e articoli correlati.

La lezione della Resistenza che può aiutarci a diventare un popolo adulto

Italia 1945 1948 gli anni del miracolo

La voglia di fascismo crescente e le nostre debolezze

La nostalgia del fascismo


Calendario eventi
aprile 2015
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930EC
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli