La lotta alla mafia, il primo problema da risolvere nella nostra terra bellissima e disgraziata, non doveva essere soltanto una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale che coinvolgesse tutti e specialmente le giovani generazioni, le più adatte a sentire subito la bellezza del fresco profumo di libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità.

Paolo Borsellino, magistrato  ( dal discorso commemorativo dell’amico Giovanni Falcone, Palermo 25 giugno 1992)

 

vedi: L'odore marcio del compromesso

Pensiero Urgente n.98)

Pensiero Urgente n. 94)

Pensiero Urgente n. 57)

Quando manca la coscienza

Il vile agguato.

" Indifferenza alle cose dell'oggi"

L'età della pietra

Tacere non sia più una virtù

Calendario eventi
luglio 2016
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli