Articoli marcati con tag ‘mafia. sindacato’

Il 22 giugno 1947 vengono uccisi a Partinico (PA) da una banda criminale che assale la Camera del Lavoro locale GIUSEPPE CASARRUBEA (48 anni) e VINCENZO LO IACONO (38 anni) contadini e  dirigenti sindacali.

La Camera del Lavoro era anche la sede del Partito comunista italiano sezione “Antonio Gramsci” e la sera del 22 giugno  Casarrubea e Lo Iacono con altri contadini erano riuniti per ricordare la strage di Portella della Ginestra.

Sul posto venne trovato un volantino firmato dal bandito Salvatore Giuliano che invitava i siciliani a lottare “contro la canea dei rossi” e annunciava la costituzione di un quartiere generale di lotta contro il bolscevismo nel feudo Sagana, nelle vicinanze di Partinico,  promettendo sussidi a quanti si sarebbero presentati nella sede della formazione militare. Leggi il resto di questo articolo »

Partinico (PA)

L’8 maggio 1947 muore ucciso a Partinico (PA) con un colpo di fucile in bocca MICHELANGELO SALVIA (41 anni) contadino, dirigente comunista della Camera del lavoro locale.

Salvia venne ucciso una settimana dopo la strage di Portella della Ginestra e il suo corpo venne ritrovato nella campagna dove lavorava. Nel 1947 in Sicilia tante cose erano possibili tante spinte al cambiamento premevano per sovvertire i vecchi equilibri e il mondo contadino, quello organizzato nel sindacalismo politico, era in continua mobilitazione per spezzare il giogo dai vecchi padroni: manifestazioni occupazioni di terre organizzazione incutevano nell’immutabile mondo dei proprietari terrieri e dei loro scagnozzi forti timori. Leggi il resto di questo articolo »

Calendario eventi
giugno 2019
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli