Articoli marcati con tag ‘dissidente’

La parola dissidente non nasce con Solzenicyn ma con lui s’insedia nel nostro linguaggio. Il  dissidente non è l’oppositore, non possedendo gli strumenti per opporsi. Si esprime con la profezia,  col mettersi in disparte, col prepararsi. Fa politica sott’acqua, per vie traverse: con i Samizdat  clandestini o con l’ironia. Chi tanto s’indigna in Italia contro le irriverenze dei comici potrebbe  ricordare quel che fu Radio Erewan, ai tempi dei gulag. Il velo della menzogna fu strappato da comici e profeti: un lascito che non si sperderà.

Barbara Spinelli       La Stampa  5 agosto 2008

Calendario eventi
gennaio 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli