Articoli marcati con tag ‘Arnaldo da Brescia’

 

Il 18 giugno 1155 muore a Roma impiccato e arso sul rogo ARNALDO DA BRESCIA (65 anni) monaco agostiniano, riformatore religioso, politico e Padre della Prima Repubblica Romana.

 

Vedi:  

Un monaco per una Repubblica: ARNALDO DA BRESCIA

Il 18 giugno 1155 muore a Roma impiccato e arso sul rogo ARNALDO DA BRESCIA (65 anni) monaco agostiniano, riformatore religioso, politico e Padre della Prima Repubblica Romana.

Arnaldo fu un riformatore religioso caratterizzato da notevole eloquenza e forte avversione per l’istituzione tradizionale ecclesiastica. Sostenne il movimento antipapale e autonomistico romano (costituzione del Comune di Roma o renovatio Senatus) e durante il Risorgimento divenne una figura di riferimento per chi aveva una visione laica dello Stato. Leggi il resto di questo articolo »

Diteci se guardando cos’è l’Italia e gli italiani in genere, diteci se è esagerato dedicare una settimana alla Repubblica Romana, la settimana intorno al 9 febbraio, 162° anniversario della sua nascita. Diteci se è troppo vivere degli incontri ( ed altri fuori di questa settimana) per respirare aria fresca e pulita ricordando quegli eventi che videro per pochi mesi nascere una speranza di vita democratica e laica che mai più avremmo conosciuto. Diteci se è troppo guardare a quei giorni lontani per sentirli vicini e trovarne forza per resistere alla barbarie e alla volgarità che avanza ogni giorno. Diteci se è troppo far risuonare tra noi queste parole di Mazzini:

La Repubblica è anzitutto principio d’amore, di maggior incivilimento, di progresso fraterno con tutti e per tutti, di miglioramento morale, intellettuale, economico per l’universalità dei cittadini… è il principio del bene su quello del male, del diritto comune sull’arbitrio di pochi, della Santa Eguaglianza sul Privilegio e il Dispotismo…Leggi il resto di questo articolo »

Sembra solo un lungotevere, uno dei tanti di Roma. Uno di quei lungotevere brutti, trafficati, confusionari che sono il frutto dello scempio urbanistico perpetrato dalla fine dell’800 per costruire gli argini del Tevere, senza tener conto della storia millenaria che si addensava su quelle rive attraverso chiese, torri, case, piazze. Tutto cancellato. Il lungotevere Arnaldo da Brescia fu il primo fuori le mura aureliane, mentre nasceva il primo quartiere, il Flaminio. Ma in questo luogo di sottovie, incroci, semafori, metropolitana e macchine, tante macchine, s’incrocia la memoria formidabile della Storia. Quella memoria che vorrebbe richiamare la parte migliore di noi ( se ancora c’è) per ritornare ad essere umani e liberi portatori di libertà. Leggi il resto di questo articolo »

5 dicembre 2010
15:00a18:00

 

  INCONTRI PER STRADA


 

 

DOMENICA 5  DICEMBRE   2010

 Appuntamento:   ore 15,00  in piazzale Flaminio accanto alla Porta del Popolo

 

Su un Lungotevere moderno s’incontra la memoria di due uomini eccezionali, lontani nel tempo ma vicinissimi nell’ apertura della mente e del cuore, ” eretici” nei confronti  dell’oscurantismo del proprio tempo: Arnaldo da Brescia, monaco dell’XII secolo e Giacomo Matteotti, un deputato socialista del XX secolo.


 


Ingrandisci Mappa

8 febbraio 2011
21:00a23:00




Incontri come un modo per riflettere e confrontarci

MARTEDI  8  FEBBRAIO     ore 21,00

 



Busto di Arnaldo da Brescia sul Pincio



La “Madre” di tutte le Repubbliche Romane e la sua guida.

Una storia da non dimenticare

 


 

presso:   CENTRO  SOCIOCULTURALE  GARBATELLA

Via A. Caffaro 10     ROMA

Per informazioni:   06 9300526


 

vedi:  5 dicembre 2010. Il lungotevere degli "eretici"

6-13 febbraio 2011. Una settimana repubblicana.

 

 

19 aprile 2011
21:00a23:00





vedi: 5 dicembre 2010. Il lungotevere degli "eretici"

6-13 febbraio 2011. Una settimana repubblicana.



Calendario eventi
maggio 2019
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC
Cerca nel Sito
Newsletter
In carica...In carica...


Feed Articoli